Carige, diktat Bce: "Malacalza non può dirigere la banca"

Banca Carige seleziona Chenavari IM per Creditis

Carige, diktat Bce: "Malacalza non può dirigere la banca"

Chenavari avrebbe infatti presentato l'offerta più competitiva conquistandosi tale diritto.

Al fine di aggiornare con le informazioni sopra indicate il prospetto informativo pubblicato per l'aumento di capitale, Banca Carige procederà tempestivamente a predisporre un supplemento dello stesso, soggetto ad approvazione da parte di Consob. Il perfezionamento della transazione è previsto entro fine 2017. Come già sottolineato in passato, affinché l'istituto finanziario genovese possa salvarsi vi è la necessità che tutti e tre gli step del suo piano di ripreda avvengano senza problemi o scossoni.

Crotone, situazione difficile Davide Nicola si è dimesso
A Crotone si consuma il divorzio tra l'allenatore Davide Nicola e la società pitagorica. Poi preferisce dribblare la domanda sui motivi che lo hanno spinto a tirarsi fuori.


Ultime mosse per Banca Carige nel giorno in cui scade il termine per esercitare i diritti di opzione e sottoscrivere il sofferto aumento di capitale da 560 milioni. Con una nota il Credito Fondiario ha confermato di aver siglato un accordo vincolante per rilevare un portafoglio da 1,2 miliardi nominali di Npl, "principalmente secured", per un corrispettivo pari a 265,7 milioni di euro, ovvero il 22,1% circa del valore nominale lordo dei crediti ceduti. Tornando alla questione Chenavari la società ha sottoscritto un impegno di prima allocazione con Equita Sim per un importo massimo di 40 milioni di euro "subentrando all'impegno precedentemente sotto scritto da altro offerente nell'ambito del processo di asta competitiva su Creditis".

Latest News