Da venerdì a domenica le "Stelle di Natale AIL"

Stelle di Natale AIL in 4.800 piazze: scende in campo anche la Serie A

Tornano le stelle di Natale per combattere la leucemia [Video]

I volontari della sezione provinciale AIL, Associazione Italiana per le Leucemie Linfomi e Mielomi, saranno in piazza da venerdì 8 a domenica 10 dicembre con la ventinovesima edizione delle "Stelle di Natale", consueto appuntamento e atteso momento di incontro con i propri sostenitori. Il ricavato della campagna raccolta fondi "Stelle di Natale" in provincia, avrà esclusiva ricaduta diretta sul territorio, con sostegno a malati e al Centro di Ematologia. Presenti su tutte le piazze della provincia, offriranno le stelle di Natale, contraddistinte dal logo "AIL", a quanti verseranno un contributo associativo minimo di 12 euro.

"Confcommercio, tutto l'anno, si impegna in iniziative all'insegna della solidarietà. - ha puntualizzato Patrizia Di Dio, presidente Confcommercio Palermo - Quest'anno le stelle di Natale potranno essere acquistate anche in diversi punti vendita e nei pubblici esercizi, quindi bar, ristoranti e pasticcerie: saranno tutti luoghi funzionali a raccogliere fondi per la ricerca". Dall' 1 al 15 dicembre sarà infatti attivo il numero solidale 45541, attraverso il quale: inviare un SMS solidale per donare 2 € da telefoni cellulari Wind Tre, TIM, Vodafone, PosteMobile, Coop Voce e Tiscali; effettuare una chiamata da telefono fisso per donare 5 € Vodafone, TWT, Convergenze e PosteMobile e 5 o 10 euro da rete fissa TIM, Wind Tre, Fastweb e Tiscali. In particolare, quanto raccolto attraverso il "numero solidale", servirà ad implementare l'assistenza domiciliare, un servizio fondamentale per il miglioramento della qualità di vita dei pazienti, spesso bisognosi di lunghi e complessi trattamenti terapeutici.

Pellò contro gli interisti: "Devono stare nelle fogne". Poi chiede scusa
Per esser sempre aggiornato su tutto ciò che succede nella tua città seguici anche su facebook, diventa fan della nostra pagina! La bella Monica Somma , che ha cercato di rasserenare gli animi già in diretta TV, ha cercato di gettare acqua sul fuoco.


· supportare il funzionamento dei Centri di Ematologia e di Trapianto di Cellule staminali e sostenere i laboratori per la diagnosi e la ricerca. Le nuove terapie, più efficaci e mirate, tra le quali anche il trapianto di cellule staminali, negli ultimi anni hanno consentito rilevanti progressi nella diagnosi e nella cura dei pazienti ematologici: una grande soddisfazione per il lavoro portato avanti con impegno e passione dall'AIL Ragusa negli undici anni dalla fondazione, e, nello stesso tempo, un grande incentivo per il cammino ancora da compiere.

Un "grazie" enorme è dedicato anche ai nostri volontari che, di anno in anno, crescono e rendono possibile tutte le nostre manifestazioni.

Latest News