Lenzuola: ogni quanto bisogna cambiarle?

Lenzuola: ogni quanto bisogna cambiarle?

Lenzuola: ogni quanto bisogna cambiarle?

Duemila funghi e circa settemila batteri, per un totale di oltre 9mila differenti specie di microorganismi: questo è il microcosmo che si nasconde nella polvere delle nostre case, composto, per fortuna, per la maggior parte da microbi innocui provenienti dalla nostra pelle, dalla pelliccia dei nostri animali domestici, o arrivati sui nostri vestiti dall'esterno.

E virus e batteri ci circondano ovunque, persino nella nostra dimora, che fisicamente ma soprattutto idealmente è il luogo in cui ci sentiamo più protetti e al sicuro dai pericoli esterni.

Russia out per doping
In ogni caso, a Pyeongchang "non sarà accreditato alcun funzionario del ministero dello sport russo". Gareggeranno con una casacca che porta questo nome e sotto la bandiera olimpica.


Philip Tierno, microbiologo dell'Università di New York, ha dato una risposta precisa a una domanda che almeno una volta si saranno faranno tutti: ogni quanto vanno cambiate le lenzuola del letto? Se ci dimentichiamo di farlo, il rischio è quello di ammalarsi. Basti solo tener conto che in media un essere umano produce 26 litri di sudore ed è risaputo che l'umidità rappresenti un ottimo terreno di coltura per la proliferazione dei funghi.

Tra le nostre lenzuola, infatti, vivono e proliferano microbi di ogni genere, dai quelli prodotti a causa della sudorazione del corpo a quelli rilasciati attraverso colpi di tosse e starnuti, secrezioni vaginali e anali, sudorazione. Stando a stretto contatto con cuscini e lenzuola, infatti, inaliamo questi microrganismi e ci potremmo così trovare alle prese con raffreddore, mal di gola e altro. Inoltre come le lenzuola, anche il pigiama andrebbe cambiato una volta alla settimana.

Latest News