Roma, siparietto Ancelotti-De Rossi: "Lui Ct? Sarebbe importante"

Di Francesco Roma Champions League

Roma, De Rossi: "Spalletti ha fatto qualche casino..."

"La prossima è davvero molto importante, pensare a quello che è successo a Genova non mi aiuterà". E' importante per l'autostima e per l'immagine europea che diamo. E torna anche a parlare, dopo le scuse a caldo della settimana scorsa per lo schiaffo a Lapadula, che sono costate alla Roma il rigore e a lui l'espulsione contro il Genoa, con vittoria finale compromessa. "Mi schiero sempre dalla loro parte". In quei giorni si parlava di Spalletti, che passava come uno sprovveduto. Ora facciamo gli scongiuri per domani, ma credo che i 6 mesi del mister siano i migliori di un allenatore all'inizio con la Roma. Lo ha dichiarato il centrocampista della Roma Daniele De Rossi ai microfoni di Mediaset, salutando l'ex tecnico del Bayern presente in studio. "Lo sapete già c'era un clima particolare con Totti e ne abbiamo risentito un po' tutti, ma quando ho detto quelle cose ci tenevo a puntualizzare la bontà del suo lavoro". "Ho detto che sarebbe stato difficile, Non impossibile".

Читайте также: Roma-Qarabag, probabili formazioni e ultimissime: Perotti e Nainggolan tornano titolari

C'è spazio per un siparietto con Carlo Ancelotti che in studio rivela un aneddoto: "Ho rincorso Daniele per portarlo fuori dalla Roma ma era impossibile. Questo passaggio del turno darebbe ancora più forza al lavoro che stiamo facendo". "Nel 2021 avrò 38 anni, penso dia difficile anche se sto bene sia fisicamente che mentalmente". Per la quale si è fatto anche espellere in campionato ma per la quale è subito pronto a rientrare in campo in Champions League nell'ultima gara della fase a gironi, contro il piccolo Qarabag. Se in qualche stagione ne prende tre, arriviamo a 40.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2017 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Latest News