Vaccini contaminati, sospette 13 morti di bambini: Codacons presenta esposto

Esposto del Codacons collega la morte di bambini ai vaccini. Il ...

Vaccini contaminati, sospette 13 morti di bambini: Codacons presenta esposto

La questione è di quelle spinose: fino a dove è lecito spingersi per discutere e far conoscere a tutti una problematica che comunque riguarda una tematica delicatissima? Dopo il caso scoppiato sui media, è arrivata immediata la risposta del Ministero della Salute, che ha formalizzato una denuncia alla Procura della Repubblica di Roma per il reato di procurato allarme.

Nello specifico, il Codacons aveva depositato presso la Procura della Repubblica di Catania un esposto-denuncia per "omicidio colposo, commercio e somministrazione di medicinali guasti" " riferendosi ad alcuni studi che evidenzierebbero una contaminazione dei vaccini e che avrebbe portato alla morte di 13 bambini. Diversa la posizione dell'associazione, che ha sempre espresso riserve rispetto alla sicurezza dei vaccini, contestando le norme sull'obbligo delle vaccinazioni per l'iscrizione a scuola. Mettiamo lo studio dei due scienziati (la ricercatrice del Cnr Antonietta M. Gatti e il farmacologo Stefano Montanari) a disposizione del ministero e ci attendiamo una pronuncia da parte degli esperti. "Tali particelle non sono né biocompatibili né biodegradabili, pertanto, capaci di creare reazioni avverse, anche gravi dei vaccini distribuiti dal nostro Servizio sanitario nazionale e il numero rilevante di morti, nonché di reazioni avverse gravi che stanno colpendo i bambini in questi mesi". In tutti i vaccini, in modo più o meno importante, sono stati osservati dei corpi estranei che non appartengono e non devono appartenere alla composizione vaccinale.

Il Codacons Sicilia ha inoltre deciso di querelare il quotidiano "La Repubblica" che, "lasciandosi prendere troppo la mano dalla caccia alle 'fake news', in un articolo pubblicato ieri sul web ha accusato il Codacons di aver creato una 'bufala' che tuttavia bufala non era affatto, essendo lo studio dei ricercatori regolarmente pubblicato".

Читайте также: Via libera allo stadio della Roma, Pallotta: "Giornata cruciale"

Il ministero della Salute ha quindi presentato la denuncia, confermando le politiche della ministra Lorenzin per evitare che si diffondano notizie incontrollate e scientificamente inattendibili sui vaccini.

Secondo l'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) non vi sarebbe alcuna relazione fra i decessi impugnati dal Codacons e le vaccinazioni. "Solo nelle ultime settimane 11 sono i bimbi morti, da 3 mesi a 6 anni", denuncia il Codacons.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2017 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Latest News