L'AGCOM diffida Amazon, "è un operatore postale" e deve comportarsi di conseguenza

L'AGCOM diffida Amazon,

L'AGCOM diffida Amazon, "è un operatore postale" e deve comportarsi di conseguenza

L'autorità garante delle Comunicazioni ha diffidato le società del Gruppo Amazon invitando Amazon Italia Logistica e Amazon City Logistica a regolarizzare la propria posizione.

Il servizio di consegna pacchi di Amazon è configurabile come servizio postale e dunque il colosso di Seattle dovrà essere mettersi in regola secondo le normative di settore. Entrando in possesso del titolo le due società appartenenti alla compagnia inizierebbero a rispondere degli stessi obblighi, fra cui quelli relativi alle condizioni di lavoro.

Il termine per l'ottemperanza alla diffida dell'Autorità è stato fissato in quindici giorni dalla ricezione dell'atto.

Feyenoord-Napoli, Sarri: "Mentalmente siamo deboli. Ora testa al campionato"
La gara che ha complicato il gruppo è stata la prima, adesso testa al campionato: ci aspetta una partita importante. In queste tre partite ci manca la brillantezza offensiva che ci permette di concludere l'azione.


Le implicazioni dell'iniziativa di AGCOM potrebbero quindi essere anche molto rilevanti per un gruppo che impiega migliaia di persone nella Penisola, è infatti molto probabile che una volta formalizzato il riconoscimento come operatore postale di Amazon i sindacati intervengano tempestivamente per il rispetto del contratto collettivo previsto.

Il Lussemburgo, secondo le indagini della Commissione Antitrust Ue avviate ad ottobre 2014, avrebbe concesso vantaggi fiscali per 250 milioni di euro alla società.

Latest News