Choc a Mantova, madre uccide i suoi figli e tenta il suicidio

I carabinieri sull'argine a Luzzara

I carabinieri sull'argine a Luzzara

Una donna avrebbe ucciso i suoi due figlioletti di 2 e 5 anni e poi avrebbe tentato il suicidio: è accaduto nella bassa tra le province di Reggio Emilia e Mantova.

Il corpo del piccolo è stato trovato accanto alla madre con un coltello da cucina piantato nella pancia.

La donna è stata soccorsa e trasportata in ospedale dove è ricoverata. I medici hanno detto che la 39enne non è in pericolo di vita. L'uomo ha visto l'auto, si è avvicinato, a visto cosa c'era dentro e ha chiamato i carabinieri.

Perché sono d'accordo con Trump sull'ambasciata Usa a Gerusalemme. Parla Fiamma Nirestein
Secondo Abu Mazen il discorso di Trump e' in contrasto con le risoluzioni internazionali su Gerusalemme . Con i palestinesi che rivendicano il settore Est della città come capitale del loro futuro Stato.


Il piccolo è stato ucciso a coltellate, la bimba soffocata. La madre delle due vittime è stata portata su un'ambulanza all'ospedale di Reggio Emilia, piantonata dai militari. Nei suoi confronti verrà emesso un provvedimento di fermo. Dalle prime informazioni raccolte pare che la donna abbia sofferto in passato di problemi psichici. Gli inquirenti si sono quindi recati a casa della famiglia del padre dei piccoli.

Poi, probabilmente dopo aver letto un messaggio della donna lasciato nell'abitazione, hanno raggiunto l'altra località dove hanno rinvenuto la sua auto con all'interno il bimbo già morto e la donna agonizzante. Sarebbe morta per soffocamento. La tesi, non ancora suffragata dagli organi preposti, è che la madre abbia ucciso anche lei. La famiglia del marito è molto nota a Suzzara, dove gestisce una azienda.

Latest News