Salvini contro lo Ius Soli, tensione con i movimenti

No Ius soli Salvini da godere

Salvini contro lo Ius Soli, tensione con i movimenti

"I profughi sono quelli che scappano dalle guerre e noi non siamo l'arca di Noè", ha detto.

Si dice anche pronto a diventare premier, risponde "Se gli italiani lo vorranno sarà una splendida realtà". Poi nel suo comizio dal palco: "Non ce la fanno a fare lo Ius soli grazie alla Lega e a voi". Una piazza militarizzata, anche per la protesta di alcuni militanti dei movimenti per la casa, che hanno preso a intonare cori contro la Lega ma nel gelo, non solo meteorologico. Chiederò al centrodestra che l'accordo sia firmato prima per non litigare dopo. Noi invece siamo il futuro. "Patti chiari amicizia lunga". "Berlusconi farà parte di questa splendida avventura", conclude. "Ne piange una - ha aggiunto - sorridono in milioni".

Incendio su un treno alla stazione Centrale
Sono diversi i mezzi coinvolti dai vigili del fuoco del comando provinciale di Milano per domare le fiamme. Ad andare in fiamme, nel pomeriggio di oggi, è stato un vagone di un treno pendolari fermo al binario 8.


"Appena Renzi si degnera' di spiegare come sono i collegi elettorali, ovunque lui si candidera', mi candidero' anche io, la vita vera contro le bugie". "Mancano 90 giorni mica sei mesi, noi partiamo svantaggiati perché non abbiamo una lira, saluto i giudici di Genova che hanno deciso di mettere fuori legge la Lega, potete rubarci i soldi ma non la dignità". L'area è blindata, un cordone della polizia separa le due manifestazioni per impedire che possano venire a contatto. Tasche vuote ma cuore pieno. "Siamo alla follia. Le uniche fake news sono quelle che il centrosinistra sta rifilando agli italiani". "Siamo molto preoccupati per le famiglie sgomberate che da quest'estate sono nell'atrio della basilica - spiegano dai movimenti - siamo qui per contrastare questa manifestazione e portare la nostra vicinanza alle famiglie che oggi sono bloccate all'interno e che, a quanto ci risulta, potrebbero essere sgomberate".

ANTIFASCISMO E POTERI FORTI - Sul palco, il leader del Carroccio ha parlato anche del corteo antifascista a Como: "Ieri nella bellissima città di Como c'è stata una manifestazione che guardava al passato, con un gruppo di persone a combattere contro presunte dittature, portando in giro bandiere rosse con la falce e il martello che hanno 100 milioni di morti sulla loro sporca coscienza". "Io rispetto tutte le piazze ma preferisco il futuro". Al suo arrivo, molti sostenitori hanno chiesto di scattare selfie e foto con Salvini.

Latest News