Maltempo, neve al centro-nord. Treno bloccato in Liguria

Maltempo: ripartito con rimorchio treno Thello bloccato

Maltempo, neve al centro-nord. Treno bloccato in Liguria

Treno bloccato alla stazione di Piano Orizzontale a casa del gelo sui binari e la linea elettrica. Poco prima delle 20:30 Trenitalia è riuscita a far arrivare un locomotore a gasolio, che ha agganciato il convoglio per trainarlo fino a Genova piazza Principe.

Il gelicidio che gela la linea aerea delle ferrovie sta provocando rallentamenti sino a due ore sulle linee fra Torino e Milano e gravi rallentamenti fra Genova-Torino e Genova-Milano: i tratti dove si verificano i problemi sono quelli appenninici di Ronco Scrivia e Arquata Scrivia. Sul posto sono state inviate squadre dei vigili del fuoco, l'automedica e un'ambulanza del "118" e persino i carabinieri. A bordo circa 400 persone, senza riscaldamento. La Protezione civile ha anche valutato per la giornata di domani una allerta rossa per rischio idrogeologico sui bacini di levante in Liguria e su Valdarno inferiore, Versilia e Reno e su tutti i bacini del Serchio, Bisenzio e Ombrone in Toscana. Una parte delle carrozze era rimasta senza riscaldamento e i passeggeri erano stati perciò accompagnati nei vagoni con l'impianto funzionante. Dopo oltre tre ore di blocco, il treno è ripartito alla volta di Genova trainato da un locomotore giunto in soccorso e dal capoluogo ligure dovrebbe poi riprendere la sua corsa verso Nizza. Secondo alcune testimonianze, la società ferroviaria non si sarebbe preoccupata della situazione e avrebbe lasciato per ore i passeggeri al freddo e al buio. È stata allertata la Protezione civile per rifocillare i passeggeri. Nevicate si sono registrate anche a bassa quota in Liguria, Trentino Alto Adige, Lombardia e Veneto.

Inter-Pordenone, Luciano Spalletti in conferenza: "Cerco conferme da chi gioca meno"
Venendo qui ad Appiano non ci sono cartelli con scritto 'attenzione pericolo nevè ma 'attenzione pericolo Pordenonè . Il loro top player fa Super di nome e Motivazione di cognome e sarà difficile da affrontare.


Tanti bambini e tanti anziani sono stati soccorsi dai passeggeri mentre si è dimostrata totalmente inadeguata la risposta del personale del treno. "Dopo 4 ore sono evasa e sono stata salvata da un BlaBlacar insieme ad altre 4 persone". "Queste cose nel 2017 non possono e non devono più accadere", ha in seguito commentato Serafini su Facebook.

Latest News