Juventus, Agnelli punge Bonucci: "E poi c'è chi sposta gli equilibri..."

Juventus Agnelli punzecchia Bonucci

Juventus, Agnelli punge Bonucci: "E poi c'è chi sposta gli equilibri..."

Il presidente della Juventus, di fronte agli oltre 800 dipendenti bianconeri alle Ogr di Torino, ha chiamato sul palco i giocatori che hanno vinto gli ultimi sei campionati di Serie A. Andrea Agnelli punta al riscatto della Juventus in Champions League, senza dimenticare ovviamente il campionato: " Abbiamo non uno, ma due sassolini nelle scarpe. Dapprima ha fatto salire sul palco i 4 calciatori juventini vincitori dei 6 scudetti consecutivi (Buffon, Barzagli, Lichtsteiner e Marchisio), con Chiellini assente per problemi personali. Tra questi il presidente bianconero ha voluto ricordare anche Leonardo Bonucci, con una frecciatina: "Lo dico con grande affetto, c'è anche chi sposta gli equilibri, ma non è più qui".

Usa, l'Alabama dà uno schiaffo a Trump: vince il democratico Jones
Moore è stato messo in dubbio a lungo, alle strette dal suo partito, considerato elettoralmente pericoloso dai suoi stessi colleghi e abbandonato da parecchi finanziatori.


"Che, però, è andata oltre, perché con sei scudetti di fila ha scritto una pagina di leggenda". Una battuta che diverte la platea, allietata dalle esibizioni di cantanti e artisti, e dal menu stellato dello chef Davide Scabin, ma il tono di Andrea Agnelli torna improvvisamente serio quando il discorso cade sui prossimi obiettivi stagionali. "In questi anni lavoro, sacrificio e abnegazione hanno fatto la differenza e devono continuare a farla". Continuiamo a coltivare questo sogno sapendo che ormai l'Europa ci ha dato la nostra dimensione. "Champions? E' un obiettivo, mentre anni fa partivamo con un sogno".

Latest News