Udinese, Oddo: "Con il Verona svolta al campionato"

Udinese, Oddo:

Udinese, Oddo: "Con il Verona svolta al campionato"

Dovremo fare quindi una partita intelligente.

L'allenatore ex campione del mondo nel 2006, Oddo, utilizzerà la sua carta più pericolosa, dal '1 Lasagna proverà ad infastidire la difesa avversaria con i suoi, sempre più frequenti, tocchi realizzativi. "Non dovremo avere la foga di voler segnare buttandoci avanti". "Temo solo i miei". Come accaduto a Bajic o Matos.

"Si sono messi in evidenza molto di più i nostri difensori perchè sono stati maggiormente sollecitati rispetto agli attaccanti". Però sono contento anche delle prove di Larsen e Bochniewicz.

Sulla sconfitta col Napoli in Coppa Italia: "L'approccio è stato giusto, poi abbiamo sofferto. Sicuramente ora ho qualche dubbio di formazione in più". "Oltre a poter giocare bene dall'inizio, è ottimo per spezzare le partite".

Ritrovato l'albero dei desideri: era stato vandalizzato nella notte
L'abete è stato ritrovato dai carabinieri in vicoletto Terzo Politi, ai Quartieri Spagnoli , quasi all'altezza del Corso Vittorio Emanuele.


Sulla situazione dei singoli: "Barak e Lasagna li ho considerati finora giocatori indispensabili per noi".

I friulani sembrano essere in perfetta forma e intendono continuare la loro striscia positiva.

Infine, una domanda di calciomercato, in particolare sulle voci che vedrebbero Lapadula possibile obiettivo dell'Udinese. "L'attacco è l'ultimo reparto in cui ci servono acquisti". La società sa bene dove ci dobbiamo rafforzare. "Se il club farà qualcosa che sia utile ben venga, altrimenti stiamo bene così".

Latest News