Grave lutto per Rihanna: cugino ucciso in una sparatoria

Il dolore di Rihanna, il cugino ucciso in una sparatoria

Rihanna, grave lutto a Natale: il cugino ucciso in una sparatoria a Natale. "Ti vorrò per sempre bene..."

La 29 enne popstar è stata colpita da un grave lutto familiare: suo cugino, il ventunenne Tavon Kaiseen Alleyne, è ucciso a colpi di arma da fuoco in una sparatoria.

Come si intuisce dalle parole di RiRi, la cantante e il cugino 21enne avevano passato il 25 dicembre insieme al resto della famiglia sull'isola. Su 'Instagram', la cantante ha scritto: "Non riesco a credere che solo la notte scorsa ti tenevo tra le mie braccia". Non avrei mai pensato che sarebbe stata l'ultima volta che avrei sentito il calore del tuo corpo. "Ti vorrò sempre bene", scrive infatti la star, aggiungendo l'hashtag #endgunviolence, cioè "basta violenza delle armi". Secondo le prime ricostruzioni delle locali forze dell'ordine, Tavon Kaiseen Alleyne si trovava nella zona di Saint Michael delle Barbados intorno alle 7 di mattina. Il ragazzo era fuori dalla sua abitazione quando è stato avvicinato da uno sconosciuto che ha sparato diversi colpi di pistola nella sua direzione.

27 dicembre 1947: nasce la Costituzione Italiana
Lo Statuto Siciliano divenne poi parte integrante della Costituzione Italiana a seguito della Legge Costituzionale n° 2 del 26 febbraio 1948.


Non si conoscono le cause che hanno portato al folle gesto, né è ancora perfettamente chiara la posizione del cugino della stessa Rihanna.

Latest News