Napoli, Hamsik: "Il mio sogno è vincere lo scudetto qui"

Esultanza Juventus

Esultanza Juventus

In questa stagione lo score è lontanissimo dai suoi standard, 3 reti e 3 assist, ma la mancanza del gol non l'ha mai turbato, rinunciando anche in tante occasioni a presentarsi dal dischetto e mettendo come priorità i risultati di squadra e quello Scudetto che insegue da oltre un decennio, puntando da sempre sulla crescita del progetto Napoli a dispetto delle sirene dei migliori club europei. Purtroppo nulla - ha continuato Hamsik a Sky -, non siamo in Argentina dove c'è il campionato apertura e clausura, quindi non riceveremo nessuna coppa, ma siamo sicuri che quest'anno possiamo ambire allo scudetto, io ci credo.

E allora l'auspicio per il 2018 puo' essere solo uno: "speriamo sia l'anno giusto, vorrei farmi un tatuaggio nuovo a fine maggio, vedremo". "Dobbiamo andare in campo e portare la vittoria a casa".

"Dopo il calcio non so cosa farò, ma sono ancora un calciatore e voglio godermi gli ultimi anni della mia carriera".

Sarri? Una persona fantastica, un grande allenatore che ama il calcio e ci lavora 24 ore al giorno. "E' innamorato e questa sua passione ce la trasmette anche a noi".

Inter: a Firenze potrebbero mancare due elementi della difesa
Brutte notizie in casa Inter: dopo la sconfitta per 1-0 in casa del Sassuolo , arrivano i referti degli esami e non sono buoni. Entrambi torneranno in campo soltanto dopo la sosta, il 21 gennaio, per la delicata sfida di campionato contro la Roma.


"Siamo ancora tutte e quattro lì, quindi sarà una lotta aperta fino alla fine". "A me piace, meglio giocare che avere le soste perchè poi dopo le soste è sempre dura ripartire e per questo preferisco così". Siamo la squadra che ha fatto più punti nel 2017 e manca solo vincere un titolo. "Sono importanti le prossime due partite perché dobbiamo sfruttare le nostre partite che sono favorevoli".

Cosa ti piace di Napoli? C'è qualcosa tra di noi che è inspiegabile.

C'è qualcosa che non conosciamo di Marek Hamsik? La scaramanzia impone di non pensarci tanto ma della scaramanzia hanno imparato a farsi beffe a Marekiaro.

Di seguito l'intervista completa raccolta da NapoliSoccer.NET: "Sono anni ormai che decidiamo di farci il bagno a Natale, l'acqua è fredda ma ci divertiamo". "Sapete tutto di me e per questo diventa difficile".

Latest News