È morta la piccola Sofia, la bimba simbolo del metodo Stamina

È morta la piccola Sofia, la bimba simbolo del metodo Stamina

È morta la piccola Sofia, la bimba simbolo del metodo Stamina

Non ce l'ha fatta la piccola Sofia De Barros, che si è dovuta arrendere dopo anni di lotta contro una malattia rara, la leucodistrofia metacromatica. I genitori avevano postato su Facebook presunti miglioramenti dopo le infusioni agli Spedali Civili di Brescia, prima che il metodo Stamina ricevesse parere negativo da due commissioni ministeriali.

"Ieri sera la nostra piccola straordinaria bambolina Sofia - scrivono - è volata in cielo direttamente dalle braccia di mamma e babbo".

Ordinanza contro i botti di Capodanno, previste multe fino a 500 euro
La Prefettura di Milano ha avveritito tutti i Comuni che le ordinanze che vengono adottate dai sindaci per vietare l'utilizzo dei fuochi d'artificio (petardi e simili) sono da considerarsi illegittime.


"Ora per lei non esiste più dolore, c'è solo l'amore".

Negli ultimi anni mamma Caterina, giornalista e scrittrice, e papà Guido hanno dato vita alla Onlus "Voa Voa, amici di Sofia", associazione per il sostegno alle famiglie colpite da malattie rare e patologie orfane di cure. Per chi volesse salutare insieme a noi la nostra bambina comunicheremo i dettagli della cerimonia non appena potremo. Grazie a tutti quelli che l " hanno amata e che la ricorderanno nelle loro preghiere". Numerosi i progetti attuati dalla Onlus anche con i laboratori di ricerca dell'ospedale pediatrico fiorentino Meyer. "Cate e Guido" è il messaggio addolorato comparso sul profilo Facebook della madre di Sofia che, come si legge dalla firma finale, parla anche a nome del marito.

Latest News