Tim Cup, Juventus-Torino 2-0: Douglas Costa-Manduzkic, bianconeri in semifinale

Gioco, partita, incontro. La Juventus di Allegri si prende l'intera posta in palio al cospetto di un Torino troppo docile e mai realmente pericoloso. All'Allianz Stadium, i bianconeri si aggiudicano il derby contro il Torino per 2-0 grazie alle reti di Douglas Costa al 15' e Mandzukic al 67'. Gara che si conclude col più classico dei risultati, maturato al termine di una partita nettamente dominata dai bianconeri che portano a casa una qualificazione più che meritata. E' il 2-0 che mette la parola fine al match: la Juventus va in semifinale dove, ad attenderla, c'è un'Atalanta pronta a dare battaglia per impedire ai bianconeri di arrivare a giocarsi quella che sarebbe la quarta Coppa Italia di fila.

La squadra bianconera ha amministrato senza problemi e intorno al 30′ è andata vicina al raddoppio con Dybala ma Milinkovic-Savic ha risposto "presente" sulla conclusione ravvicinata, ma centrale, della Joya.

Juventus (4-3-2-1): Szczesny; Sturaro (46′ Lichststeiner), Rugani, Chiellini, Asamoah; Marchisio (60′ Khedira), Pjanic, Matuidi; Dybala, Douglas Costa; Mandzukic (77′ Higuaín). Sono le prove generali del gol: altro contrasto fra il numero 10 e Baselli, con la palla che schizza verso Mandzukic che, con un tocco sotto, scavalca Milinkovic-Savic e raddoppia. Dybala sfiora il raddoppio in un paio di circostanze ma al duplice fischio si rientra negli spogliatoi sull'uno a zero. Al 51′ Mandzukic liscia il cross di Douglas Costa davanti a Milinkovic-Savic.

Dal 2018 niente più motori Diesel — Toyota cambia tutto
Una scelta che giunge sulle ali di un 2017 che ha mostrato numeri da record per l'ibrido in Italia , con un +71% rispetto al 2017. Inoltre tutti i modelli citati (ad eccezione al momento di Aygo) saranno disponibili in versione ibrida .


La reazione del Toro porta al palo di Niang, ma nella ripresa arriva il raddoppio di Mandzukic che chiude la contesa anche dopo il consulto del Var. In semifinale sarà Juve-Atalanta.

Quando siamo aggiunti verso la metà del secondo tempo, mister Allegri decide di far rientrare un ottimo Mandzukic, al suo posto entra l'altro argentino Gonzalo Higuain. Espulso Mihajlovic subito dopo l'approvazione della rete: il tecnico granata si era lamentato molto per il fallo sul suo centrocampista ma l'arbitro è stato irremovibile. Juventus in semifinale, Torino eliminato. Decisione che scatena le proteste di Mihajlovic, allontanato dal direttore di gara. La Juventus continua ad attaccare per legittimare ancor di più il proprio vantaggio, ma ancora una volta Dybala dimostra di avere le polveri bagnate calciando verso il primo palo da posiziono favorevole e non inquadrando lo specchio della porta.

Latest News