Agguato a Napoli, diciassettenne ferito a colpi di pistola

Napoli, agguato nella notte fuori a un circolo: grave un 17enne

Raid armato a Napoli: ferito 17enne. “Ero fuori a un circolo con persone che non conoscevo”

Un nuovo caso vede protagonista un ragazzino, che è stato aggredito e ferito con una serie di colpi di pistola alle gambe. Il ragazzo si trovava nei pressi di un circolo ricreativo a Porta San Gennaro, sul lato dei Decumani, quando degli uomini armati a bordo di scooter si sono avvicinati. Ad agire - sempre secondo il racconto del 17enne - che ha una notizia di reato per furto - sarebbero stati sei giovani a bordo di tre scooter, uno dei quali - con il volto coperto da uno scaldacollo - ha esploso due colpi d'arma da fuoco ferendolo ad entrambe le gambe.

Il giovane è stato accompagnato da conoscenti all'ospedale Loreto Mare. Un proiettile è rimasto in una gamba. Non è in pericolo di vita e ha riportato una prognosi di sette giorni. La vittima, come descritto in precedenza, è un ragazzo di diciassette anni, conosciuto dalle forze dell'ordine per i suoi precedenti per reati contro il patrimonio. In ogni caso, la testimonianza del giovane, raccolta dalla polizia che ieri è intervenuta immediatamente sul posto, sono al vaglio delle autorità.

"Cori razzisti dai tifosi del Cagliari": la denuncia di Matuidi
La reazione del giocatore, trattenuto da Benatia, che protesta contro l'arbitro Calvarese però non è passata inosservata. "Le persone deboli - scrive su Facebook ilcentrocampista della Juve - cercano di intimidire con odio".


Trasportato al Loreto Mare, la vittima dell'agguato è stata sottoposta a intervento chirurgico nell'ospedale Loreto Mare.

Latest News