Incendio alla Trump Tower a New York, due feriti

Allarme a New York: incendio sul tetto della Trump Tower

Incendio alla Trump Tower a New York, due feriti

Momenti di paura, a New York, per l'incendio divampato all'interno della Trump Tower. Nei video pubblicati sui social network si vede una fitta colonna di fumo salire dal grattacielo dove il presidente americano ha una residenza. Al momento dell'incendio Trump si trovava a Washington. Ieri infatti il presidente Trump ha lasciato la residenza a Camp David per tornare alla Casa Bianca.

Ancora da confermare le cause del rogo, ma sembra che a scatenare le fiamme sia stato un cortocircuito nel sistema di climatizzazione del grattacielo (è quanto scrive il New York Daily News, che cita il dipartimento dei vigili del fuoco). La situazione più critica in strada, dove l'intervento dei mezzi dei vigili del fuoco ha paralizzato il traffico sulla Fifth Avenue nell'ora di punta. Suggestive le immagini girate da un elicottero e trasmesse dalle tv americane, che riprendono i vigili del fuoco al lavoro sul tetto. L'ultimo piano della Trump Tower ospita uffici e appartamenti.

Elezioni, salva lista Bonino. Arriva l'aiuto di Tabacci
La Bonino si è espressa contro la nuova legge elettorale ma, grazie all'aiuto di Tabacci, dovrà evitare di raccogliere le firme per presentarsi alle Elezioni politiche del prossimo 4 marzo 2018.


Secondo le ultime notizie l'edificio non sarebbe stato fatto evacuare per la tempestività dei vigili del fuoco che hanno domato rapidamente le fiamme.

Latest News