Falsi i quadri di Modigliani esposti a Genova

Tutti falsi i Modigliani in mostra a Genova Palazzo Ducale si difende ‘Noi parte lesa

Falsi i quadri di Modigliani esposti a Genova

Genova - Sono arrivati i risultati della perizia disposta dal Tribunale di Genova ed affidata al perito Isabella Quattrocchi.

Sono falsi i quadri di Amedeo Modigliani esposti nel marzo scorso a Palazzo Ducale di Genova e sequestrati a luglio dopo un esposto dell'esperto toscano Carlo Pepi, mentre sarebbe originale uno dei disegni. Dopo poco 21 opere furono sequestrate. Lo ha detto Rudy Chiappini, l'allora curatore della mostra su Modigliani di Palazzo Ducale, indagato nell'inchiesta insieme al presidente di MondoMostre Skira Massimo Vitta Zelman e al collezionista e mercante d'arte Joseph Guttmann, proprietario di alcune delle opere ritenute false.

Secondo le prime indiscrezioni, nella perizia risulta che i quadri esaminati sono stati "grossolanamente falsificati" sia "nel tratto che nel pigmento".

Raoul Bova e Chiara Francini al teatro della Regina con Due
L'attore in queste settimane è in tournée teatrale assieme alla sua compagna di set Chiara Francini , con lo spettacolo "Due" . La direzione del teatro di Brugherio dove sarebbe dovuto andare in scena lo show ne ha comunicato l'annullamento.


"Palazzo Ducale è parte fortemente lesa". Le cornici sono "provenienti da paesi dell'est europeo e dagli Stati Uniti, per nulla ricollegabili né con il contesto né con il periodo storico dell'artista".

"Siamo parte lesa, decideremo quali iniziative intraprendere", ha fatto sapere la fondazione Palazzo Ducale. Tre gli indagati tra cui il curatore della mostra Rudy Chiappini.

Le tele sequestrate durante la mostra sono ancora sotto custodia nel caveau del Nucleo Tutela patrimonio artistico dei Carabinieri.

Latest News