Firenze, Teatro del Maggio: Carmen fa cilecca e non muore nessuno

Cambia il finale dell'adattamento della Carmen messo in scena da Leo Muscato al Teatro del Maggio musicale fiorentino la protagonista diventa l'emblema della legittima difesa e della lotta contro la violenza sulle donne

Firenze, Teatro del Maggio: Carmen fa cilecca e non muore nessuno

Allora anche molte altre opere della storia del melodramma dovrebbero avere cambiamenti di finale quando raccontano storie di donne che hanno subito violenza fisica o psicologica (pensiamo a Otello che uccide Desdemona, ma anche a donne che si uccidono per amore come Butterfly o Tosca...). Veronica Simeoni ha ritirato un po' la mano, tanto che il pubblico s'è chiesto se l'ulteriore cambio di finale fosse voluto (la condanna della violenza si spinge fino a non farne usare più contro nessuno dei personaggi in scena?), poi l'ha stesa di nuovo e s'è sentito un altro clic a vuoto. Non è spoiler: lo ha deciso Bizet, che ha scritto l'opera. Chissà cosa decideranno di fare, ora, alle repliche... Questa singolare revisione ha però fatto anche nascere un trend sui social network, su Twitter in particolare, #FakeEndings, che consiste nel rielaborare, in chiave perlopiù ironica, i finali di celebri opere letterarie e cinematografiche. Anche musicalmente lo spettacolo vince: ben diretto da Ryan McAdams, cui sono stati affidati l'Orchestra, nonché Coro e Coro di Voci bianche del Maggio preparati dal sempre ottimo Lorenzo Fratini.

Alitalia, Calenda: "Abbiamo sul piatto tre offerte"
Però Alitalia non ce la fa da sola - avverte - basta un aumento del prezzo del carburante o anche semplicemente il fatto di entrare nella bassa stagione che si bruciano soldi.


Repliche il 9, 10, 13, 14 e 18 gennaio (il 9 e il 13 col cast B, pure interessante, con Marina Comparato come protagonista), tutte esaurite.

Latest News