Centrodestra. Berlusconi. Siamo al 40%. Maroni al governo? Lo escludo

Lombardia Berlusconi

Centrodestra. Berlusconi. Siamo al 40%. Maroni al governo? Lo escludo

"Ma io punto più in alto, mancano due mesi alle elezioni". "Berlusconi è convinto di vincere, e di non aver bisogno di un accordo di larghe intese con il Pd: "Non c'è mai stata e non ci sarà neanche in futuro" la possibilita' di un governo di larghe intese tra centrodestra e Pd" dice. Per evitare equivoci che potrebbero danneggiare l'accordo raggiunto ad Arcore con Lega e Fratelli d'Italia, Berlusconi e' stato tranciante: "Maroni a palazzo Chigi?"

Roberto Maroni al prossimo governo. Si tratta di un sistema di grande semplicità con aliquote che non saranno superiori a quelle minori che ci sono oggi.

Napoli, i nuovi treni sono troppo lunghi: non entrano nel tunnel
La linea 6, quindi, sembra non riuscire ad avere un programma di lavori lineare, da quando è stata chiusa del 2013. E quelli potranno essere impiegati finché non sarà costruita una officina-deposito sufficientemente larga.


Dal canto sui Renzi fiuta una possibile conquista della Lombardia a patto di restare uniti: "In Lombardia e nel Lazio abbiamo due ottime candidature: spero che Grasso faccia convergere il suo movimento su queste due ottime persone", dice il segretario dem intervenendo a "Circo Massimo", su Radio Capital. "Fu un colpo di Stato" ribadisce Silvio Berlusconi parlando a Radio Anch'io. Ma Berlusconi è cauto: "Ottimo candidato, ma siamo distanti da una decisione definitiva". Lo escludo nella maniera più assoluta. La conferma arriva dal leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, che ha detto: "Credo che il candidato del centrodestra per la presidenza della Regione Lombardia sarà Attilio Fontana". Ma nell'annunciarlo come alternativa Maroni ha fatto il passo più lungo della gamba: "Stiamo attendendo i sondaggi per vedere quali sarebbero i risultati di uno scontro Gori (sindaco di Bergamo a capo di una coalizione di centrosinistra, ndr) -Fontana o di uno scontro tra Gori e una nostra candidatura, che può essere Maria Stella Gelmini", mette in chiaro il Cav, che teme che il nome dell'ex presidente del consiglio regionale non sia abbastanza forte per correre per il Pirellone.

"Stiamo valutando la proposta della Lega, anche sondaggi alla mano, per la candidatura di Attilio Fontana, che da sindaco di Varese è stato un apprezzato amministratore".

Latest News