Elezioni regionali, l'annuncio di Maroni: "Non mi ricandido"

Attilio Fontana Lega Nord

Elezioni regionali, l'annuncio di Maroni: "Non mi ricandido"

"Non c'entrano la salute e altre questioni - ha precisato Maroni - è una decisione mia, personale, per cui chiedo a tutti il rispetto". Poi era stato lo stesso Maroni a fare un passo avanti, annunciando la sua intenzione di tentare il bis al Pirellone.

Ecco dunque l'altolà degli uomini di Salvini alle parole sibilline del governatore, che non si è astenuto dal sottolineare come la sua storia d'amore con la politica, come quelle vere, non sia destinata a concludersi. La genericità delle ragioni dell'abbandono, inoltre, desta non poche perplessità: perché Maroni non ha spiegato, con argomentazioni circostanziate, la sua scelta? Preoccupato al punto tale da rifugiarsi a Roma, dove godrebbe dell'immunità parlamentare?

In ogni caso, l'abbandono di Maroni è certo.

A darne la conferma è il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, a Radio Anch'io.

Atac, nuovo sciopero Venerdì rischio caos
Orari, protesta dalle ore 8.30 alle ore 17 e dalle ore 20 al termine del servizio diurno. Cosi come non verrà garantito il servizio delle biglietterie Atac .


Dal canto sui Renzi fiuta una possibile conquista della Lombardia a patto di restare uniti: "In Lombardia e nel Lazio abbiamo due ottime candidature: spero che Grasso faccia convergere il suo movimento su queste due ottime persone", dice il segretario dem intervenendo a "Circo Massimo", su Radio Capital.

"In bocca al lupo e auguri ad Attilio Fontana, il nostro candidato per la guida della Regione".

A Fontana sono arrivati gli auguri di Mariastella Gelmini, coordinatrice lombarda di Forza Italia e fino a ieri probabile candidata alla Regione.

Con "l'autonomia che sarà portata a termine entro le elezioni, possiamo concludere in bellezza e aprire una prospettiva straordinaria per la Lombardia", ha sottolineato il governatore lombardo in conferenza stampa, facendo un primo bilancio della legislatura.

Latest News