Castan: "Sono nella squadra giusta. Pronto per giocare da subito"

Genoa Castan nel mirino

Getty Images

E proprio il ninja ha consigliato i rossoblu al brasiliano, parola di Castan: "Sono nella squadra giusta, ho detto subito sì perché del Cagliari mi hanno parlato bene Avelar e Nainggolan".

CAVERNOMA - "Quando mi hanno detto del cavernoma ho avuto molta paura, poi i medici mi hanno parlato di due calciatori che avevano avuto lo stesso problema". Ma ora mi sento bene e non vedo l'ora di aiutare questa squadra che mi ha aperto le porte.

Il ritorno in giallorosso e ora Cagliari: "A Roma sapevo che sarebbe stato difficile giocare, ma volevo capire in che condizioni fossi: mi sono allenato e ora affronto con fiducia i sei mesi finali di questa stagione. Sono carico, mi sento benissimo". E già oggi mi hanno trattato benissimo. Arrivavo dall'Atletico Mineiro dove ero in scadenza, il mio procuratore mi disse che una squadra mi voleva tantissimo e non rinnovai.

Lotito, il presidente della Lazio ad un passo dalla candidatura FIGC
Ci sono divisioni all'interno, che rischiano di far saltare il banco. "Capisco l'orgoglio personale, ma ci sono esigenze diverse". Con Tommasi eGravina abbiamo cercato di trovare punti di incontro.


Conclude invece con un pensiero su mister Lopez: "Il mister mi ha fatto una buona impressione, tutti parlano bene di lui e dicono che in campo dava l'anima nel difendere questa maglia". Bisogna pensare partita dopo partita, cominciamo con il Milan e cerchiamo di allontanarci velocemente dalla zona bassa della classifica. "A inizio carriera ho giocato tanto con la difesa a tre, poi ho imparato anche quella a quattro: sono pronto a giocare con qualsiasi sistema". "Mi spiace non averlo incontrato qua, ma faccio sempre il tifo per lui". Ho giocato contro tanti giocatori del Cagliari.

PRESTITO - "La formula del mio trasferimento? Anche Radja Nainggolan mi ha detto di venire in rossoblù". Non so cosa succederà fra sei mesi, la vita cambia così rapidamente e la mia esperienza me lo insegna. Io ho bisogno del Cagliari e il Cagliari ha bisogno di me. È tanto tempo che non gioco, ma dentro di me c'è la voglia di riscattarmi dopo tutto quello che ho passato.

Latest News