Il Vicenza non gioca in Coppa Italia ei tifosi bloccano la Berretti

Ore decisive per il futuro del Vicenza Calcio sempre più a rischio scomparsa

Ore decisive per il futuro del Vicenza Calcio sempre più a rischio scomparsa

A spiegare quanto accaduto infatti è arrivata una nota del Vicenza tramite cui si apprende che un gruppo di tifosi ha bloccato il pullman prima della partenza per Padova, pullman che doveva trasportare la Berretti dato che la Prima squadra è in sciopero. Successivamente i giocatori si sono recati allo stadio Menti dove, sotto la guida del tecnico Zanini, hanno svolto un allenamento a "porte aperte", con la presenza di circa 500-600 tifosi, riuniti in curva sud, che a più riprese hanno intonato cori contro i dirigenti del club. Ci dispiace per i ragazzi del settore giovanile che non hanno nessuna colpa, ma questo accanimento terapeutico verso il Lane è un'agonia che non merita nessuno. "D'ora in avanti l'unione di intenti sarà la nostra forza portante e mettervi i bastoni fra le ruote il nostro unico scopo".

Non si giocherà la partita di Coppa Italia di Serie C Padova-Vicenza, prevista per le ore 14:30 di oggi (sabato13) allo stadio Euganeo. A Padova nel frattempo sono arrivati i direttori di gara e i giocatori del Padova. La società è gravata da un arretrato di IVA per 6,5 milioni oltre ad avere una serie di debiti non ben precisati, stimati in circa 15 milioni.

Lotito, il presidente della Lazio ad un passo dalla candidatura FIGC
Ci sono divisioni all'interno, che rischiano di far saltare il banco. "Capisco l'orgoglio personale, ma ci sono esigenze diverse". Con Tommasi eGravina abbiamo cercato di trovare punti di incontro.


IL "BIS" DEL GIRONE B. Sarebbe il secondo abbandono nel girone B dopo quello del Modena, già escluso: una situazione di eccezionale gravità che certifica anche il totale fallimento di chi è preposto a garantire il regolare svolgimento dei tornei.

La gloriosa storia del Vicenza è a un passo dalla fine. "A fronte della circostanza creatasi la partita dovra' intendersi a tutti gli effetti annullata". "Vicenza Calcio si ritiene rammaricata del comportamento non giustificato da parte dei tifosi in quanto coloro che erano stati scelti per disputare la partita in evento sono comunque tesserati della società", scrive il club nella nota. "L'aver limitato la libertà di scelta di questi ragazzi, riteniamo sia decisamente lesiva della libertà di pensiero degli stessi".

Latest News