Juventus, Praet in dirittura d'arrivo

Juventus, Praet in dirittura d'arrivo

Juventus, Praet in dirittura d'arrivo

Jolly di centrocampo classe '94, Dennis Praet è al suo secondo anno in Italia. Decisivo, per completare l'affare, è stato l'incontro avvenuto martedì a Milano con presenti Marotta, Paratici, Ferrero e Romei, suo braccio destro, dove il duo bianconero ha convinto i doriani ad accettare l'offerta propostagli. Ma Praet non ha avuto dubbi, vuole solo la Juventus. A proposito del suo futuro il centrocampista ha detto che ci sono molti discorsi e molti club, ma in particolare non c'è nulla.

Renzi: "L'avversario del Pd è l'incompetenza del M5S"
Ma a parte il problema delle deroghe, c'è da distribuire i collegi, con quelli considerati "sicuri" che non sono moltissimi. Al centro le esperienze di governo locale, ma la testa è, naturalmente, rivolta alle elezioni del 4 marzo.


Con Marco Giampaolo, Praet è cresciuto tantissimo, dimostrando di poter essere importante anche nel ruolo di mezzala, oltre che in quello naturale di regista. Il mediano, però, ha confermato quest'oggi che non partirà durante il mercato di gennaio: "Continuerò a giocare fino al termine della stagione alla Sampdoria, poi si vedrà". La società nerazzurra è stata anticipata appunto dalla manovra della Juventus. Il centrocampista si è messo in grande evidenza con la maglia della Sampdoria ed è finito nel mirino delle big, tra cui anche i nerazzurri. Una somma che potrebbe comunque diminuire se la Sampdoria accettasse le contropartite offerte dalla Juventus, che starebbe pensando di girare in prestito qualche giovane al club blucerchiato.

Latest News