L'identità savonese di Federica Brignone che trionfa in Austria

Sofia Goggia

Sofia Goggia

Federica Brignone ha vinto il Superg di coppa del mondo a Bad Kleinkirchheim. Brignone costruisce il secondo successo di stagione grazie ad una sciata aggressiva, concentrata a mantenere sempre la massima velocità sul tracciato e recupera, intermedio dopo intermedio, il piccolo svantaggio accumulato nella primissima parte da Lara Gut, fino a superare la svizzera nel finale, lasciandola al secondo posto, con 18 centesimi di distacco.

Per l'Italia ci sono poi Nadia Fanchini 5/a in 1.10.78, Sofia Goggia al momento 9/a in 1.11.29 e vittima di un paio di errori, Johanna Schnarf 11/ in 1.11.51. L'americana Vonn chiude in nona posizione.

"Era una pista tosta da lasciare andare perché oggi lo sci sbatteva e bisognava scendere senza mettere di traverso lo sci - ha dichiarato Federica -".

Latitante braccato a Formia: sparatoria con i Carabinieri. Ferito ed arrestato
E' stato rintracciato a Formia , dove i carabinieri del nucleo operativo della Compagnia di Giugliano sospettavano si nascondesse. Sono poi partiti forse tre o quattro colpi che hanno scatenato il panico in piazza.nel quartiere.


Nadia Fanchini, quinta, ha voluto ricordare la sorella, che non parteciperà alle Olimpiadi a causa di un tumore: "Continuo a lottare anche per mia sorella Elena, me l'ha chiesto e lo farò".

"Questa vittoria è dedicata a lei". "Sono stata brava nonostante qualche errorino nella parte alta anche perché ultimamente ho fatto pochi giorni di supergigante". Su una pista difficile, con neve tratta con l'acqua, la valdostana è riuscita a imporre tutta la sua tecnicità che vale il secondo successo stagionale e il secondo nella disciplina, dopo Soldeu 2016.

Latest News