Roma, Alisson ci crede ancora: "Siamo in 5 per lo scudetto"

Alisson

Alisson

Il portiere classe '92 ha sostituito al meglio Szczesny (passato alla Juventus) e la Roma non e ne vuole privare. Il problema è stato il non giocare con continuità nella Roma. Concedevamo molte più occasioni agli avversari. "Siamo più concentrati dietro e prendiamo meno gol". "Proveremo a fare l'impossibile per vincere", ha spiegato.

Caos Roma, affondo di Gentiloni, Calenda e Delrio: tutti contro Raggi
Anche Il Ministro ha attaccato duramente la Prima Cittadina capitolina rilevando che il centro di Roma è in una condizione indecorosa.


Sappiamo che sarà difficile ma abbiamo fiducia nelle nostre potenzialità. Il campionato italiano è aperto. Le squadre concorrenti sono tante e, tra queste, ci sarebbe anche la Lazio. Con il Brasile abbiamo vinto il girone di qualificazione ai Mondiali, in giallorosso è stato l'anno in cui ho preso la maglia numero 1 ed era quello che volevo. "Ho sempre sentito la fiducia di tutti intorno a me, l'anno in cui non ho giocato ho lavorato tantissimo per farmi trovare pronto e godermi questo momento". Discorsi però da rimandare all'estate eventualmente: a gennaio, infatti, il portiere brasiliano non si muoverà dalla capitale.

Latest News