Tirreno-Adriatico: si parte con la cronosquadre al Lido di Camaiore Sport

Tirreno-Adriatico: si parte con la cronosquadre al Lido di Camaiore Sport

Tirreno-Adriatico: si parte con la cronosquadre al Lido di Camaiore Sport

Il ricordo commosso di Michele Scarponi e la scelta dell'arrivo della 5a tappa nella sua città, Filottrano, hanno aperto questa mattina, nello splendido scenario della Sala Macchi all'interno del Santuario di Loreto, la presentazione della 53esima edizione della Tirreno-Adriatico in programma dal 7 al 13 marzo.

La partenza avverrà come ormai tradizione da Lido di Camaiore, con una cronometro a squadre di 21.5 km lungo le coste della Versilia. "In linea con la filosofia che abbiamo sposato a seguito degli eventi sismici, memori soprattutto del grande successo degli anni passati e consapevoli dell'occasione che la tappa della Tirreno-Adriatico rappresenta per la promozione dell'intero territorio dell'Unione Montana Potenza Esino Musone, siamo certi che anche quest'anno la partenza da Castelraimondo, che si svolgerà domenica 11 marzo, sarà una grande festa per tutta la nostra terra, nel ricordo del grande amico e atleta indimenticabile, Michele Scarponi".

Conto alla rovescia per il consueto appuntamento sportivo ciclistico. L'Umbria sarà dalla terza e quarta tappa. Il percorso disegnato è infatti ricco di muri e non darà la possibilità ai big di risparmiare le gambe prima dell'erta conclusiva, lasciando invece spazio ad attacchi da lontano, magari da parte di qualche outsider.

Beat Feuz trionfa nella discesa libera di Wengen
Il carabiniere della Val d'Ultimo non è riuscito a migliorare il suo rapporto con il tracciato di Wengen , mai veramente digerito. Poi due austriaci: Matthias Mayer terzo a 47 centesimi e Hannes Reichelt quarto con 77.


L'iniziativa, organizzata da Rcs Sport/La Gazzetta dello Sport, comprende sette tappe per un totale di 982,5 km (media km 140,4).

La Tirreno-Adriatico 2018 si annuncia spettacolare ma anche molto ben frequentata.

Altra habitué della Corsa dei Due Mari è la cronometro individuale di San Benedetto del Tronto, che permetterà di conoscere chi porterà a casa il Tridente di questa Tirreno Adriatico 2018. Ad un cast che ha tutto er far invidia al Giro, la Tirreno-Adriatico offre un percorso ormai diventato classico: due crono ad aprire e chiudere (a squadre a Camaiore, a San Benedetto individuale), un paio di tappe per velocisti (a Follonica e a Fano), altrettante per fondisti (a Trevi e a Flottrano) e un arrivo in quota al Sassotetto, la stazione invernale che domina Macerata, con 14 chilometri di salita finale.

Latest News