Guardiola: "Amo seguire Barça e Napoli perché giocano un calcio simile"

Guardiola

LaPresse PA

Il tecnico del Manchester City, Pep Guardiola, ha rilasciato alcune dichiarazioni in vista del big match contro il Liverpool facendo riferimento anche alla compagine azzurra: "Sono più tifoso che allenatore".

"Più che allenatore, sono un tifoso, motivo per cui scelgo le squadre da guardare in tv". Ovviamente amo seguire il Barcellona perché sono fan di quel club e perché lì sono cresciuto. "Sono felice che il Napoli esprima un calcio simile, così come il Tottenham".

Terremoto del Belice, Mattarella a Partanna: "Stiamo costruendo il futuro"
Infatti proprio durante la notte, alle 2.33 e alle 3.01 del 15 gennaio, vi furono le due scosse più feroci, più sanguinarie. Oltre centomila sfollati si ritrovarono così nella precarietà di strutture d'accoglienza improvvisate.


Pep Guardiola ama il bel calcio e questo è noto. Gli Spurs - afferma come riporta Gazzetta.it - qualche punto lo perdono, ma comunque giocano bene. Ci sono dei team che mi fanno impazzire. "Nella prima mezz'ora ci hanno massacrato". "Non riuscivamo mai a prenderli, soprattutto sulla loro fascia sinistra", ha detto Guardiola, che alla squadra di Sarri ha rifilato sei reti in due partite.

Latest News