Alberto Angela incanta con le sue 'Meraviglie' raccontando Pisa

Reggia di Caserta

30 meme in cui Alberto Angela divulga forte

Ci sono anche le meraviglie pisane nel nuovo successo di ascolti fatto da Alberto Angela con la terza puntata di "Meraviglie - la penisola dei tesori": la trasmissione andata in onda mercoledì 17 gennaio su RaiUno ha battuto i record delle precedenti puntate e ha sbaragliato i concorrenti in prima serata ottenendo 5 milioni e 823mila spettatori e il 23.81% di share, accreditandosi anche come il più visto della giornata e confermandosi tra i più commentati sui social dell'intera giornata, con 132mila interazioni.

Il percorso attraverso le meraviglie della penisola partirà dunque da Pisa. Scopriremo il mistero che si nasconde dietro la particolare acustica del Battistero e infine, una metà turistica inaspettata: il cimitero di Pisa.

I vari appuntamenti hanno ospitato anche diversi artisti da Alessandro Tersigni, Sergio Assisi, Andrea Giordana, Violante Placido Christiane Filangieri ed anche Gianna Nannini, Paolo Conte, Andrea Bocelli, Andrea Camilleri e Riccardo Muti.

Juventus, Bernardeschi: ''Riattacchiamo la spinta, duello scudetto con il Napoli''
Secondo me la decisione migliore per me stesso, per la mia carriera e per il mio futuro era venire qui. Io sto bene e così anche la squadra . "Ma ad oggi le favorite sembrano la Juventus e il Napoli ".


Il panorama cambia decisamente nella seconda tappa del viaggio di Meraviglie, a Matera, una delle città più antiche del mondo. Ogni visitatore ne rimane sorpreso. La città, da Pasolini a Mel Gibson, è un set cinematografico perfetto anche se curiosamente "Matera non è mai sè stessa".

Infine si arriverà a quasi tremila metri di altezza, sulle Dolomiti, per ammirare un paesaggio di incomparabile bellezza. Non un sito vergine, ma strettamente legato all'uomo che in queste valli è stato presente fin dall'età del bronzo. Parliamo di un legno molto pregiato usato per creare strumenti musicali quali i violini. Si tratta di un contenuto in Ultra HD, girato con riprese in 4K nativo, che verrà trasmesso su Rai 1 HD e Rai 4K, al tasto 210 della piattaforma satellitare gratuita Tivùsat.

Latest News