Cattolica: carta d'identità elettronica

La sindaca Raggi e il ministro dell'Interno Marco Minniti durante il comitato per l'ordine pubblico e la sicurezza su Ostia tenuto lo scorso novembre

Cattolica: carta d'identità elettronica

Le precedenti carte di identità cartacee continuano quindi ad essere valide sino alla scadenza naturale e non devono né possono essere sostituite, tranne che in caso di deterioramento, furto o smarrimento, previa denuncia.

Per chi non la conoscesse, la carta d'identità elettronica ha le dimensioni di una carta di credito ed è caratterizzata da un supporto in policarbonato personalizzato mediante la foto e i dati del cittadino e corredato da elementi di sicurezza (ologrammi, sfondi di sicurezza, micro scritture, guilloches ecc.); inoltre essa è dotata di un microprocessore con una componente elettronica di protezione da contraffazione dei dati anagrafici, della foto e delle impronte del titolare da contraffazione e uno strumento predisposto per consentire l'autenticazione in rete da parte del cittadino, finalizzata alla fruizione dei servizi erogati dalle pubbliche amministrazioni. Per fare la carta d'identità elettronica occorre una fotografia, meglio se in formato digitale (massimo 500 pixel di grandezza) e il pagamento di 22 euro comprensivo di diritti fissi e di spese di spedizione. Il rilascio della carta d'identità elettronica va richiesto su appuntamento: all'Ufficio sevizi demografici del Comune di Montefalco: 0742616129 - 0742616130; tramite e-mail a servizi.demografici@comunemontefalco.it. L'ufficio servizi demografici è aperto al pubblico: il lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle ore 9,30 alle ore 12,30 e il martedì e giovedì pomeriggio dalle ore 15,30 alle ore 17,30. Basterà recarsi al proprio Comune munito di fototessera dello stesso tipo di quella utilizzata per il passaporto, in formato cartaceo o elettronico.

Agrigento, si riuniscono i "discontinui" dei Vigili del Fuoco
Il Prefetto di Crotone sta monitorando lo sviluppo degli eventi e ha convocato d'urgenza l'unità di crisi presso la Prefettura. I due si erano arrampicati per verificarne le condizioni, ma le forti raffiche li hanno fatti precipitare.


La nuova carta di identità ha caratteristiche di elevata tecnologia in conformità agli standard europei e ciò consente maggiore sicurezza per evitare la falsificazione del documento. È consigliabile, all'atto della richiesta, munirsi di codice fiscale o tessera sanitaria al fine di velocizzare le attività di registrazione (non è necessario presentare altri documenti). La Carta è spedita direttamente al cittadino che la riceverà entro 6 giorni lavorativi dalla richiesta, presso il Comune o presso un indirizzo da lui indicato.

Al momento della domanda, in caso di primo rilascio il cittadino esibisce all'operatore comunale un altro documento di identità in corso di validità. Una persona delegata potrà provvedere al ritiro del documento, purché le sue generalità siano state fornite all'operatore comunale al momento della richiesta. Si ricorda che la validità della Carta di identità varia a seconda dell'età del titolare. Il documento di riconoscimento è gratis anche in Slovacchia e Ungheria, mentre costa carissimo in Austria (61,50 euro per chi ha più di 16 anni), Finlandia (53 euro per gli over 18enni) e Irlanda (35 euro).

Latest News