Incastrato nel tornio, muore operaio

Incastrato nel tornio, muore operaio

Incastrato nel tornio, muore operaio

Luca Lecci, un operaio di soli 19 anni, è rimasto incastrato in un tornio provocandosi varie e profonde ferite risultate poi letali. A dare l'allarme nel pomeriggio era stato proprio il padre di Luca, che ha assistito alla scena ma non ha potuto far nulla per fermare il tornio. La tragedia è avvenuta all'interno dell'azienda di famiglia. La notizia della tragedia si è diffusa rapidamente attraverso i social media dove in queste ore sono tanti i messaggi di cordoglio che vengono postati.

Vaccini, Di Maio chiarisce: "Mai detto di essere contro obbligatorietà"
Alla fine, Di Maio si è soffermato sulle cifre: "Per rimanere con i piedi per terra non puoi guadagnare 15-16 mila euro. Il virologo Roberto Burioni commenta così, sul suo profilo Facebook, l'annuncio del leader grillino.


Quella di oggi si aggiunge ai tre operai: Marco, Giuseppe, Arrigo, morti l'altro ieri a Milano mentre facevano manutenzione ad un forno dell'azienda metalmeccanica Lamina. Nel corso della giornata di ieri il giovane a quanto pare stava portando avanti alcune mansioni in qualità di operaio, quando è rimasto incastrato nell'aggancio del tornio. Primo fra tutti la morte di un operaio, un ragazzo di 19 anni, Luca Lecci, figlio del proprietario dell'azienda. I soccorritori sono tempestivamente arrivati e il giovane è stato trasportato in eliambulanza all'ospedale Civile di Brescia, inutilmente però: il ragazzo è morto nella notte. Il ragazzo morto dopo esser rimasto bloccato nel tornio, ad assistere a tutto il padre che non è riuscito a salvarlo.

Latest News