Ronaldinho si ritira, il calcio perde un artista unico

Ronaldinho lascia il calcio, l'annuncio dell'agente: «È finita»

CALCIO, BRASILE: RONALDINHO SI RITIRA

Ronaldinho lascia il calcio giocato.

Don Matteo 11, Anticipazioni seconda puntata: stasera, giovedì 18 gennaio 2018
A seguire ecco le anticipazioni della prossima puntata, composta dai due episodi " Salvazione " e " Per il loro bene ". Oltre agli episodi , sulla piattaforma ci sono spesso anche i "dietro alle quinte", brevi clip e interviste.


"Si è fermato. È finita. - ha esordito il fratello Roberto nel dare la notizia - Faremo qualcosa di grande, dopo la Coppa del Mondo, probabilmente ad agosto". Dotato di un tocco magico, re delle giocate da prestigiatore del pallone, Ronaldinho è stato campione del mondo nel 2002 con il Brasile. E' stato Pallone d'Oro nel 2005 e FIFA World Player dell'anno nel 2004 e 2005. Inoltre, la vita mondana notturna di Barcellona lo vede quasi sempre protagonista, elemento che lo rende più stanco e meno lucido; il Barcellona non lo ritiene più incedibile, anche perché nel frattempo ha scoperto Lionel Messi e Ronaldinho diventa quasi un lusso. Ronaldinho ci ha fatto divertire. Josep Guardiola alla fine ha chiesto la sua cessione dopo il suo arrivo sulla panchina del Barça a metà del 2008. Inoltre ha avuto una breve esperienza come giocatore del campionato messicano nel Querétaro (2014-2015). Ronaldinho ha anche giocato il Mondiale di Germania 2006, nella migliore fase della sua carriera, ma è stato eliminato con la sua nazionale dalla Francia nei quarti di finale, senza essere in grado di brillare sul campo. L'ex stella del Barcellona ha deciso di appendere le scarpette al chiodo all'età di 37 anni. I dati sono obbligatori al fine di autorizzare la pubblicazione del commento e non saranno pubblicati insieme al commento salvo esplicita indicazione da parte dell'utente. Buona fortuna per questa nuova tappa della tua vita e come tuo fan grazie per tutto quello che hai dato al calcio.

Latest News