Tim Cook: "Con questo aggiornamento, addio alla batteria degradata dell'iphone"

Tim Cook:

Tim Cook: "Con questo aggiornamento, addio alla batteria degradata dell'iphone"

Durante l'intervista Cook ha promesso inoltre che dal prossimo aggiornamento di iOS sarà possibile controllare manualmente i limiti alle prestazioni dei dispositivi con batterie usurate.

Ad ABC News dichiara: " Daremo la possibilità agli utenti di poter consultare lo stato delle batterie dei loro iPhone, sarà quindi molto, molto trasparente.

Le dichiarazioni di Tim Cook, tuttavia, non cambiano la sostanza e ora Apple deve affrontare tantissime class action, alcune delle quali richiedono che l'azienda paghi danni da record.

La vicenda dei rallentamenti dell'iPhone era stata sollevata, il 18 dicembre, da Primate Labs, società che sviluppa un'app per la misurazione delle prestazioni dell'iPhone, che aveva confermato il dato dopo alcuni test. Apple è finita così nel mirino perché avrebbe rallentato senza preavviso gli iPhone, per compensare le scarse prestazioni della batteria.

Fa scendere dal treno passeggero senza biglietto, condannato capotreno
Così alla stazione di Santa Giustina , provincia di Belluno, Favaretto si avvicina all'uomo e chiede di esibire il biglietto. Ora potrebbe essere nei guai anche per abuso d'ufficio: il giudice ha proposto indagine 18 gennaio 2018 - agg.


Cook continua affermando che le batterie deteriorate possono provocare un riavvio inatteso con un'alta probabilità e ribadisce che Apple non ha nessuna finalità di business per quanto riguarda questo argomento, se non quella di arginare il problema del riavvio inatteso continuo mediante appunto una limitazione delle prestazioni dei dispostivi. L'aggiornamento sarà disponibile già il mese prossimo per gli sviluppatori mentre sarà rilasciata agli utenti a marzo. "Non è mai stato fatto prima ".

Sul rallentamento degli iPhone vecchi Apple farà scegliere gli utenti, che potranno decidere se mantenere un telefono più lento ma affidabile, o optare per performance normali ma con il rischio che il melafonino si riavvii all'improvviso, magari in una situazione di emergenza.

In questo momento le azioni Apple avanzano dello 0,12% a Wall Street. La nuova opzione comparirà nelle preferenze della nuova versione di iOS 11 che Apple distribuirà a febbraio.

Per rimanere sempre aggiornati seguiteci sulla nostra pagina Facebook e canale YouTube: iTechmania.

Latest News