In Siria comincia l'offensiva di terra, tank turchi verso Afrin

Tank turchi al confine con la Siria

La Turchia spera nel sostengo USA nell'operazione contro i curdi in Siria AFP 2018 Aris Messinis

Il rappresentante del Kurdistan settentrionale a Mosca Rodi Osman ha esortato la Russia a fermare l'operazione militare della Turchia contro i curdi siriani, ha dichiarato a Sputnik. L'operazione è stata confermata dal governo di Ankara.

Prosegue l'aggressione dell'esercito turco e delle bande islamiste sue alleate, contro il cantone rivoluzionario di Afrin, nella federazione della Siria del nord, al confine con la Turchia del Sultano islamista Erdogan.

I guerriglieri curdi hanno lanciato anche razzi di rappresaglia contro la cittadina turca di Kilis, questa mattina all'alba. Lo ha affermato il viceministro degli Esteri di Damasco, citato dai media arabi, riferendosi al preannunciato attacco delle forze turche nell'enclave curdo-siriana di Afrin. Da parte sua, Ankara teme che la popolazione curda residente in Turchia possa rivendicare simili istanze e considera "terroristica" la principale milizia curda nel nord della Siria, le Ypg.

Spezia-Palermo a riposo sullo 0-0, poche emozioni al Picco
Tedino prova ad alzare l'indice di pericolosità della sua squadra e sostituisce Fiordilino con Moreo , all'esordio in maglia rosanero .


Come osservato da Osman, il sostegno all'operazione militare della Turchia e all'occupazione delle truppe turche di Afrin mettono in pericolo la vita di circa un milione di persone.

Lo ha annunciato il primo ministro turco, Binali Yildirim, aggiungendo che dei militari turchi erano entrati nella regione di Afrin, controllata dalle Unità di protezione del popolo (Ypg), dal villaggio di frontiera di Gulbaba. "L'aviazione siriana ha ripreso la piena operatività ed è pronta a distruggere obiettivi dell'aviazione turca che sorvoleranno lo spazio aereo siriano", ha avvertito Meqdad.

Latest News