Nadal piega la resistenza di Schwartzman: ai quarti sfiderà Cilic

AUSTRALIAN OPEN- Federer doma Struff e raggiunge Gasquet
18 Jan 2018- Letture 0
by Federico Mariani

AUSTRALIAN OPEN- Federer doma Struff e raggiunge Gasquet 18 Jan 2018- Letture 0 by Federico Mariani

Seppi Edmund è il match negli ottavi di finale degli Australian Open 2018: uno dei tanti nella notte e mattina italiana tra sabato 20 e domenica 21 gennaio (si parte alla 1:00), ma certamente quello che ci interessa di più visto che l'altoatesino Andreas Seppi è ancora in corsa e, per la prima volta nella sua carriera, può raggiungere i quarti di uno Slam.

A decidere il primo set è il chirurgico break conquistato da Nadal nell'ottavo gioco, dopo che l'argentino aveva mancato l'appuntamento con ben quattro palle break, di cui una nel quinto e tre, consecutive, nel settimo game.

Rafa Nadal, per la prima volta nel torneo, deve dar prova della sua resistenza fisica contro un combattente come Diego Schwartzman.

Cagliari - Milan: probabili formazioni, precedenti e dichiarazioni della vigilia
I rossoneri, inoltre, ancora il cruccio di non vincere nemmeno due partite di fila da settembre. Joao Pedro è ancora fuori per squalifica.


Andreas Seppi viene eliminato dagli Australian Open 2018: purtroppo il nostro tennista non è riuscito a superare gli ottavi di finale dello Slam per la quarta volta, e rimane questo il suo limite al Melbourne Park. Per lui è è il primo quarto in uno Slam. Nel tabellone maschile e femminile gli incroci inizieranno a farsi interessanti e se qualcuno può sorridere per un percorso, in apparenza, non impossibile altri si debbono preparare ad affrontare un duro ostacolo fin da ora.

Nel game successivo Rafa vola 15-40 anche grazie a due splendidi vincenti di dritto, ma Schwartzman annulla i due match point con due rovesci fantascientifici, il primo incrociato e il secondo lungolinea. Il 6-3, 6-7 (4) 6-3 6-3 finale manda il finalista dello scorso anno ai quarti per la decima volta (33esimo complessivo nei major) dove si misurerà con Marin Cilic, abile a sventare la minaccia Carreno-Busta per 6-7 (2) 6-3 7-6 (0) 7-6 (3). I precedenti vedono Nadal avanti 5-1 (tra questi il 62 64 63 incassato dallo spagnolo proprio a Melbourne nel 2011), ma di certo Rafa dovrà alzare i giri del motore perchè la versione odierna, per quanto sufficiente a domare a fatica Schwartzman, potrebbe non essere abbastanza contro il croato.

Latest News