Il Crotone dell'uomo ragno trionfa a Verona per 3 a zero

La Bolletta

La Bolletta

I calabresi infatti salgono a quota 18 punti, scavalcando la Spal e uscendo dalla zona rossa. Il Crotone gioca una gara quasi peefetta e guadagna punti contro tutte le rivali per la salvezza.

RICCI 7.5 - E' l'uomo in più del Crotone.

La squadra allenata da Walter Zenga ha dominato la gara sin dalle prime battute, sbloccando il match con una magia di Barberis, che ha trafitto l'incolpevole Nicolas.

Si riparte con Pecchia che muove subito: il Pazzo per Herteaux sembra più la ricerca della scossa immediata più che un tentativo di arrocco.

Praga, incendio in un hotel: tre morti
Quaranta persone sono state evacuate dall'albergo, che si trova a pochi passi dalla Moldava e dal Teatro nazionale ceco. Secondo la polizia a causare l'incendio è stato probabilmente un guasto all'impianto di climatizzazione .


RETI: 3'p.t. Barberis; 9's.t. Stoian, 23's.t. Ricci. Ma a preoccupare maggiormente è il carattere di questa squadra, che ogni volta che prende gol non riesce a trovare la tranquillità per impostare al meglio la partita, ma si fa prendere dalla foga e dalla fretta come oggi o si abbatte completamente come avvenuto in altre situazioni: la stessa espulsione di Zuculini, sacrosanta e meritata, è un altro segnale di un ambiente che non ha serenità, con il giocatore che ancora una volta si è fatto prendere la mano mettendo di conseguenza in difficoltà la squadra. Una prova sontuosa derivata soprattutto dall'incisività dei nuovi innesti, in particolar modo Ricci (1 gol e 1 assist) e Benali (1 assist), nettamente i migliori in campo insieme a Stoian e Barberis, autori di due delle tre reti messe a segno in terra veneta. Ha il merito di dare serenità alla squadra.

H. VERONA (3-5-2): Nicolas; Ferrari A., Caracciolo, Heurtaux (46′ Pazzini); Fares, Buchel, Valoti (60′ Verde), Zuculini B., Romulo; Matos, Petkovic (68′ Calvano). A disp.: Silvestri (GK), Coppola (GK), Fossati, Kean, F.Zuculini, Gonzalez, Lee, Bearzotti, Souprayen. All.

CROTONE (4-3-3): Cordaz; Sampirisi, Ceccherini, Capuano, Martella; Barberis, Benali ( Crociata dal 32' s.t.), Mandragora; Trotta ( Budimir 27' s.t.), Ricci ( Faraoni dal 36' s.t.), Stoian. A disp.: Festa (GK), Viscovo (GK), Rohden, Nalini, Izco, Suljic, Pavlovic, Ajeti, Simy. All.

Ha arbitrato Gianluca Rocchi, coadiuvato dagli assistenti Di Liberatore e Tonolini, con il Var affidato a Tagliavento e Pinzani.

Latest News