Massima allerta tsunami tra Stati Uniti e Canada

Registrato al largo dell'Alaska il sisma fa tremare l'intera costa occidentale americana

Registrato al largo dell'Alaska il sisma fa tremare l'intera costa occidentale americana

Gli abitanti di queste aree sono stati invitati a trasferirsi nelle zone più lontane dal mare.

Un'allerta tsunami è stata lanciata dagli organismi preposti che monitorano l'oceano Pacifico.

Il terremoto a generato un allarme tsunami per parte di Alaska e Canada, ed un'allerta tsunami per l'intera costa ovest degli USA, secondo quanto riportato dallo US Tsunami Warning System. Il terremoto è stato registrato alle 00.31 del mattino, ora locale.

Tre giornate di squalifica a Gentile, pronto il ricorso Virtus
Dominique Sutton , anche lui espulso, squalificato "per 1 gara perché a seguito di una rissa oltrepassava l'area della panchina". Fatto che non degenerava per il pronto intervento dei dirigenti presenti. "Sostituita con ammenda di Euro 3.000,00".


Washington, 23 gen. (AdnKronos/Dpa) - Un sisma di magnitudo 8,2 gradi della scala Richter ha colpito il Golfo dell'Alaska, 280 chilometri a sudest di Kodiak, ad una profondità di 10 chilometri. Secondo la agenzia di stampa Reuters, la costa occidentale degli Stati Uniti è stata posta al livello inferiore di "tsunami watch". A renderlo noto è stato il Us Geological Survey.

Le persone sui social media hanno postato screenshot di avvisi di emergenza inviati ai loro telefoni, che dicevano loro di "andare in alto o di spostarsi nell'entroterra".

Ha avvertito che le prime onde potrebbero iniziare a colpire dalle 1:45 am, nella città di Kodiak. Secondo le loro stime, qualsiasi tsunami avrebbe impiegato almeno tre ore per colpire i 49 stati più bassi.

Latest News