Siria, ribelli abbattono jet militare russo e uccidono il pilota. Mosca conferma

Su-25 abbattuto in Siria Russia pilota si è fatto esplodere

Siria, ribelli abbattono jet militare russo e uccidono il pilota. Mosca conferma

Lo si apprende da un video, ripreso da militanti del Fronte di Al-Nusra che erano sul posto.

A renderlo noto è il ministero della Difesa russo in un comunicato in cui sottolinea che Filipov sarà decorato con l'onorificenza postuma di 'Eroe della Russia', il riconoscimento più alto esistente in Russia. Prima di farsi saltare in aria con una granata, ha urlato: "Questo è per i nostri ragazzi". Inizialmente si riteneva che il pilota del Sukhoi Su-25 fosse stato catturato dopo essersi lanciato con il paracadute.

Hacker attaccano Pd di Firenze
Secondo quanto si apprende da fonti dem, in particolare, si tratterebbe del numero fisso del suo ufficio di sindaco. E poi, il link al file, e un avviso: "ps.ci sono anche o i dati di Matteo Renzi ed altri".


Il portavoce del governo, Dmitry Peskov, ha detto che è ancora presto per dire chi abbia fornito gli armamenti utilizzati dai ribelli per abbattere l'aereo, ma che è comunque molto preoccupante che missili di quel tipo siano caduti nelle loro mani. Lo riferisce la protezione civile della regione di Idlib, controllata dall'ala siriana di al-Quaeda.

Secondo le fonti citate dall'Osservatorio, nelle ultime 24 ore sono state colpite tutte le principali località della Ghuta, in particolare Duma e Arbin, i due centri urbani dove si trovano le sedi dei gruppi militari dell'opposizione armata e le principali infrastrutture civili, compresi ospedali e luoghi di rifugio per gli sfollati.

Latest News