Claudio Baglioni, polemica sulle frasi contro gli Alpini

Claudio Baglioni

Claudio Baglioni

Il direttore artistico del Festival di Sanremo 2018, parlando della più importante manifestazione canora italiana, aveva detto: "Non faremo un raduno di Alpini".

Nuova polemica per il Festival di Sanremo 2018: agli alpini non sono andate giù alcune dichiarazioni rilasciate in conferenza stampa dal direttore artistico e conduttore del Festival di Sanremo 2018 Claudio Baglioni. "Davide Pieruccini assessore della Città di Cuorgné", ha scritto l'assessore di Cuorgnè su Facebook. Ma tutto questo non ti può autorizzare a minimizzare il mondo degli Alpini a 360°. "Forse un raduno Alpino non potrà mai avere la visibilità mondiale del Festival e nemmeno il budget, ma sicuramente è organizzato da persone umili che con sacrificio si impegnano guidate dall'amicizia e da valori che purtroppo fanno sempre meno parte dell'animo umano".

Sanremo 2018, la canzone di Meta e Moro diventa un caso
Il punto è che uno degli autori di " Non mi avete fatto niente ", Andrea Febo , è anche l'autore unico di " Silenzio ". Pur non essendo stata commercializzata, bisognerà appurare che " Silenzio " non sia stata eseguita in pubblico.


Rivolgendosi direttamente a Baglioni ha scritto: "Hai la fortuna di dirigere il festival e di portare in questa edizione tutta la tua esperienza maturata in molti anni di attività canora". "Amo talmente tanto gli Alpini che infatti sono in grado di fare un coro da solo". Ad avere la meglio è stata, invece, la proposta della sezione di Napoli-Campania-Calabria dell'Associazione nazionale alpini che ha diretta competenza nel IV raggruppamento Centro Sud-Isole e di cui è presidente Marco Scaperrotta. Conosco i loro canti, vorrei riconciliarmi: "sono disposto anche a entrare con la penna nei capelli". Il cantante ha poi chiuso la querelle e quindi si è riconciliato con le Penne nere intonando il famoso coro "Sul cappello".

Latest News