Il Napoli travolge anche la Lazio: 4-1, azzurri sempre in vetta

Il Napoli travolge anche la Lazio: 4-1, azzurri sempre in vetta

Il Napoli travolge anche la Lazio: 4-1, azzurri sempre in vetta

L'azione offensiva degli azzurri è limitata anche dal gioco vigoroso dei centrocampisti di Inzaghi che producono molte proteste da parte dei calciatori azzurri e anche di Sarri, il quale viene espulso al 45′ del primo tempo dopo un fallo di Milinkovic ai danni di Callejon a seguito del quale chiedeva a Banti una sanzione più severa dell'ammonizione.

"Sono stato tranquillo all'intervallo, la squadra aveva bisogno di calma".

Il Napoli vola sul velluto, per la Lazio invece piove sul bagnato dopo una settimana terribile. In generale, si tratta di una sfida che ha da sempre rivestito grande fascino: basti pensare al rocambolesco 4-3 del 3 aprile 2011, vittoria che proiettò il club di De Laurentiis verso il ritorno nella massima competizione europea.Ovviamente, anche il computo dei gol è appannaggio dei padroni di casa, i quali conducono per 98 a 62.

Finisce esattamente come all'andata.

Mario Rui: "Mostrata grande maturità, vittoria per Ghoulam e Chiriches"
Ho ritrovato lo stesso Sarri che c'era ad Empoli: la voglia di far bene, di vincere, di curare ogni dettaglio. Appena arrivato mi hanno subito fatto sentire come a casa, sembra di essere qui da una vita.


AZZURRI SCATENATI, LAZIO ANNICHILITA - Fuori Hamsik, dentro Zielinski. Neanche il tempo di festeggiare il secondo gol e arriva il terzo: Mário Rui fa partire un buon tiro, sulla traiettoria c'è Zieliński, tocco fortunoso del polacco che spiazza Strakosha, ed è 3-1.

Video Napoli Lazio (4-1): highlights e gol della partita di Serie A per la 24^ giornata. Al 56' l'esercito partenopeo cala il tris: Mario Rui calcia all'altezza del vertice sinistro dell'area, Zielinski si inserisce nella traiettoria e devia con destrezza in rete per mettere il classico ombrellino sul long drink. Come il cielo sopra Napoli.

Nel dopogara, ai microfoni di premium sport Callejon ha analizzato il successo della sua squadra: "Questa vittoria è dedicata a Ghoulam e anche a Chiriches che stamattina ha avuto un problema fisico: questa squadra è una famiglia, lavoriamo tutti per un sogno che abbiamo in testa". Meno fortunata la prestazione dell'undici di Gasperini, bloccato sull'1-1 da un Crotone quadrato, bravo a sfruttare al massimo il fattore campo (moralmente e fisicamente, viste le condizioni del terreno di gioco). Un minuto ancora e, seppure in maniera fortunosa, è arrivato il gol del vantaggio, quello che ha rovesciato la partita e le intenzioni. Per Zenga è il quarto risultato utile consecutivo. "Se sarà sufficiente, non lo so, ma ce lo metterò".

Latest News