Falcone punta la pistola a Borsellino: lo sfregio sul murales di Milano

Falcone punta la pistola a Borsellino: lo sfregio sul murales di Milano

Falcone punta la pistola a Borsellino: lo sfregio sul murales di Milano

Un gesto che offende non solo la memoria dei due magistrati, ma l'intera Italia, il murales originario raffigurava i due giudici sorridenti, qualcuno, ha voluto sfrecciarlo disegnando una pistola in mano a Falcone che la punta contro Borsellino.

Oltraggiato il murale dedicato a Giovanni falcone e Paolo Borsellino, in Corso di Porta Ticinese a Milano.

Napoli, non solo Siqueira: per la difesa spunta anche Paletta
Il calciatore, svincolato da settembre dall'Atletico Madrid , ha avuto l'ultima esperienza nella scorsa stagione in prestito al Valencia .


Il passaggio di uno o più vandali ha messo in mano al giudice una pistola, puntata alla tempia di Borsellino. A denunciarlo è stato, su Facebook Alvise Salerno, un palermitano trapiantato nel capoluogo lombardo. Duro il giudizio del produttore radiofonico: "Un simbolo, un segno di libertà e giustizia, massacrato brutalmente dalla mancanza di cervello di una testa di cazzo". Dietro un gesto, tanto stupido quanto schifoso, si può nascondere qualcosa di ancora più tragico. Il murale di Falcone e Borsellino deturpato è stato realizzato nel 2013.

Latest News