Inter, Brozovic fischiato e insultato dai tifosi: addio inevitabile a fine stagione

La sua uscita è stata accompagnata da sonori fischi a cui "Brozo" ha risposto con un applauso polemico.

Qualità che spingono a pensare che difficilmente Spalletti possa rinunciare al brasiliano: l'unica incognita è legata alla condizione fisica e al fatto che il giocatore non abbia ancora i 90 minuti nelle gambe, ma tra il rapporto complicato di Brozovic con San Siro (e certe volte con gli schemi del mister) e un Gagliardini oggi ombra di quello che arrivò dall'Atalanta, quella legata a Rafinha sembra in questo momento la soluzione più frizzante e la risposta più vicina a quella domanda incompiuta che Spalletti si pone fin da settembre su chi schierare trequartista nella sua Inter.

Verso l'esclusione- Purtroppo per lui, Spalletti è stato chiaro su queste cose: all'Inter tutti i giocatori e i dirigenti sono tenuti a rispettare un codice etico che, se violato, porta all'esclusione dal gruppo: "Allenatore e società devono porre delle regole e chi non le rispetta si autoesclude".

Joaquin Phoenix in trattative per interpretare il Joker nel film Philips
Jared Leto ha di recente interpretato il Joker in Suicide Squad ed è probabile che riprenderà il ruolo in Suicide Squad 2, ma non sarà presente in questo film.


Se l'infortunio di Paulo Dybala ha tolto dalle scene per un po' la sua classica esultanza con la 'Dybala Mask', il calcio italiano scopre un altro modo di festeggiare simile, che - c'è da scommetterci - farà ugualmente tendenza. Nella stessa serata, poi, qualche segnale di fastidio lo aveva mostrato pure Candreva (a sua volta beccato dal pubblico), che ieri è rimasto in panchina 90' forse non a caso. Poi lo andrò a rivedere. "Ma non perchè è una punizione che decido io, ma perchè non rispetta le regole".

Sull'episodio si è anche espresso l'eroe del giorno, Karamoh: "È incredibile". Dopo le prime partite di dicembre non abbiamo più vinto e la situazione si è fatta difficile anche per lui.

Latest News