Inter, Karamoh: "Che bello uscire tra gli applausi dei tifosi"

Inter, Karamoh:

Inter, Karamoh: "Che bello uscire tra gli applausi dei tifosi"

Noi dobbiamo vincere le partite in maniera anche non facile, come oggi: vittoria difficile ma assolutamente meritata e fatta bene per lunghi tratti.

Dopo Inter-Bologna, Luciano Spalletti ha incontrato i giornalisti in conferenza stampa per commentare la partita. È importante avere giocatori così, di qualità, perché ci eravamo un po' appiattiti nel gioco. "I compagni mi hanno fatto i complimenti per il gol, è stato bello".

L'Inter torna alla vittoria e trova nuovamente il terzo posto in classifica che avvicina i nerazzurri alla conquista di un posto in Champions League in vista della prossima stagione. Perišić ha cominciato in quella posizione da mezzala sinistra perché secondo me lo può fare. A volte relegarlo in quel settorino di campo a sinistra mi sembra una limitazione per il cavallo che è. Tra l'altro la strada delle ripartenze è sempre più corta dall'interno che non dall'esterno: da fuori ad arrivare in porta sono 120 metri, da dentro solo 80.

Le iene show | anticipazioni puntata 11 febbraio | torna Nadia Toffa
Ora però sta benissimo: "E rispetto a quello che mi è successo penso non ci sia assolutamente niente di cui vergognarsi, anzi". Vi chiedo tanta normalità, continuate a prendermi in giro. "Criticatemi se volete, ma non trattatemi da malata".


Recuperare i titolarissimi che hanno accompagnato Spalletti da settembre a oggi, può passare anche dal dare chance a chi ha giocato meno. Rafinha è un grande giocatore, deve continuare a crescere di condizione. "Da una parte abbiamo avuto difficoltà, dall'altra anche delle conferme".

Grande partita di Karamoh, che ha incantato San Siro. "Per il momento che stavamo attraversando è stata una partita eccezionale".

Donadoni si è arrabbiato per il tocco di mano di D'Ambrosio nel finale.

Latest News