Danimarca, morto il principe Henrik

Addio al principe Henrik di Danimarca

Il principe Henrik di Danimarca è morto all'età di 83 anni. Max Mumby Indigo Getty Images

Il principe consorte le scrisse dal suo castello in Francia, luogo che per un certo periodo divenne il suo rifugio stabile, anche se mai nessuno in Danimarca si è azzardato a pronunciare la parola "separazione".

Copenaghen - "Sua Altezza Reale Principe Henrik è morto martedì, 13 febbraio alle 23.18 pacificamente nel sonno a Fredensborg Palace". Il presidente Macron e la moglie Brigitte indirizzano "alla regina Margherita II, ai i figli Frederik e Gioacchino, ai suoi nipoti e alla gente di Danimarca, le loro sincere condoglianze". Da tempo aveva problemi di salute e le sue condizioni erano peggiorate negli ultimi giorni tanto che, proprio ieri, il principe ottantatreenne era stato trasferito da un ospedale di Copenaghen - dove era stato ricoverato alla fine di gennaio per un tumore al polmone sinistro, che si era rivelato benigno, e una infezione polmonare - alla residenza della famiglia che si trova a circa 40 km a nord della capitale. Ma la regina disse no, accordando al marito "solo" il titolo di principe consorte, ricalcando un copione già visto in Inghilterra un paio di decenni prima.

Massacrato di botte e un ucciso in un parco giochi
La rissa è avvenuta davanti agli occhi attoniti di decine di persone, c'erano anche dei bambini che giocavano nella vicina villa. Sul luogo dell'omicidio è stato trovato anche un taglierino, ma non si sa se sia stato utilizzato nel delitto .


Figlio di conti, Henri Marie Jean André de Laborde de Monpezat, era nato l'11 giugno del 1934 a Talence, vicino Bordeaux. Il principe si era ritirato dal servizio pubblico nel 2016. È probabile che anche il principe Henrik fosse più sensibile, se non al calcolo, quanto meno al prestigio politico: era celebre per vantarsi di essere il primo francese su un trono scandinavo dopo Jean-Baptiste Bernadotte, il maresciallo di Francia creato principe di Pontecorvo da Napoleone, poi re di Svezia e Norvegia dal 1818. Secondo il regolamento una principessa, sposando il re, può diventare regina, mentre un principe non può diventare re.

Il Principe Henrik non riposerà accanto alla sua Regina. Stava sornionamente traducendo in proclama universale un disagio individuale, che è poi quello che fanno tutti, tornando al suo gusto d'artista per lanciare una provocazione che inverte i termini in maniera surreale, quasi patafisica: gli uomini sono discriminati perché non possono diventare re di Danimarca sposandosi. Era lì che aveva chiesto di trascorrere le sue ultime ore di vita. Questo accadeva l'anno scorso, ad agosto. Nonostante sia tradizione che le coppie reali danesi siano sepolte insieme, il principe Henrik ha dato disposizione di non passare l'eterno riposo accanto alla moglie in quanto non sarebbe mai stato un suo pari.

Latest News