Oggi San Valentino, Mercoledì delle Ceneri

Marc Chagall Exodus 1952-1966 olio su tela,130×162 cm Collezione Privata

Marc Chagall Exodus 1952-1966 olio su tela,130×162 cm Collezione Privata

Si rinnova l'iniziativa di solidarietà della parrocchia di San Marco Evangelista dell'Aquila e della rettoria della Chiesa del Suffragio per tutto il tempo della Quaresima. Cari giovani, vi auguro di vivere questo tempo di grazia come un ritorno all'amore del Padre, che attende tutti a braccia aperte.

Oggi è il Mercoledì delle Ceneri: ecco quali sono le origini e il significato religioso di questa festività cristiana.

Un ultimo momento liturgico in chiesa chiuderà infine la serata e sancisce l'inizio del tempo di quaresima 2018. Il nome ufficiale del Mercoledì delle Ceneri è Il Giorno delle Ceneri.

Juve-Tottenham, Buffon "accusa" Bernardeschi per la punizione 2-2 di Eriksen
Marotta ha parlato a Premium Sport del rumors Kane-Juventus con parole chiare: "No, lo nego non è possibile vedere questo scenario realizzarsi.


Peraltro, il digiuno è centrale intutte le religioni: i musulmani celebrano il mese di Ramadan; gli ebrei il Kippur; i cristiani la Quaresima. "La tradizione ambrosiana non ha mai conosciuto questo giorno, ma ha sempre rigorosamente dato avvio al periodo quaresimale con la domenica che introduce la Quaresima, appunto, in capite quadragesimae", ha spiegato monsignor Claudio Magnoli, responsabile del Servizio per la Pastorale Liturgica della Diocesi. "Gli interventi più immediati - conclude Biagioni - saranno a carico esclusivo della Caritas, senza contributi dello Stato, nell'ottica di una carità generosa e gratuita, che sa condividere anche il poco". Fausto Sciurpa, presidente del Capitolo di San Lorenzo, oltre all'Adorazione eucaristica e alla Via Crucis rispettivamente nei giovedì e nei venerdì di Quaresima (ore 17).

C'è chi non mangia il salame, c'è chi rinuncia a qualche sigaretta o alla colazione al bar. La cenere imposta sul capo è un segno che ricorda la nostra condizione di creature ed esorta alla penitenza. "Sì, ma polvere nelle mani amorose di Dio che soffiò il suo spirito di vita sopra ognuno di noi e vuole continuare a farlo", sottolineava Papa Francesco davanti ai fedeli in Santa Sabina. Durante la celebrazione del Mercoledì delle Ceneri il sacerdote sparge un pizzico di cenere benedetta sul capo o sulla fronte.

Latest News