Giornata mondiale contro il cancro infantile: a Palermo lancio simbolico di palloncini

ANCHE VERONA CELEBRA LA GIORNATA MONDIALE CONTRO IL CANCRO INFANTILE

Giornata mondiale contro il cancro infantile: i bimbi lanciano in cielo 1500 palloncini dorati

La Giornata Mondiale Contro il Cancro Infantile - ICCDAY (International Childhood Cancer Day), promossa dall'organizzazione Childhood Cancer International - CCI, network globale costituito da 188 associazioni di familiari di bambini e adolescenti malati di cancro, presenti in 96 paesi di 5 continenti, nasce per aumentare la consapevolezza e l'informazione sul cancro nell'infanzia, esprimere sostegno ai bambini, agli adolescenti colpiti da tali patologie e alle loro famiglie e riconoscerne il coraggio, la forza e l'eroismo.

Medici e genitori della Federazione italiana associazioni genitori onco-ematologia pediatrica (Fiagop) - che hanno promosso la Giornata contro il Cancro Infantile in Italia - hanno lanciato un appello alle aziende farmaceutiche al fine di favorire le sperimentazioni e dunque il progresso di farmaci a misura di bambino.

Matrimonio reale tra Harry e Meghan: i dettagli del giorno delle nozze
Dopo la cerimonia, i due sposi arriveranno in carrozza al fiabesco Castello di Windsor . Innanzitutto la data: i due si sposeranno il 19 maggio alle ore 12:00.


Spiega il Ministero della Salute: "Il cancro nei bambini è una malattia curabile, ma nel mondo continua ad essere la principale causa di morte nei pazienti pediatrici tra le malattie non trasmissibili". Ogni tre minuti nel mondo un bambino muore di cancro. Seimila sono le nuove diagnosi l'anno in Europa, 2.200 in Italia, di cui circa 1.400 bambini e 800 teenager.

Giovedì 15 febbraio in piazza Grande sarà celebrata la Giornata con un lancio di palloncini dorati in cielo (alle ore 11) e la consegna del "nastro d'oro" da indossare a dimostrazione del sostegno verso le famiglie che si trovano a combattere quotidianamente il dramma della malattia. Il lancio e' avvenuto nelle citta' sede delle federate Fiagop e di altre associazioni che hanno aderito all'iniziativa, alla presenza di rappresentanti delle istituzioni, personale medico, genitori, bambini e adolescenti in cura e guariti, volontari, la stampa.

Latest News