Gorizia, preparato il tiramisù più lungo del mondo: 266 metri

ANSA									+CLICCA PER INGRANDIRE

ANSA +CLICCA PER INGRANDIRE

La guerra del tiramisù, cominciata dopo che abbiamo pubblicato il nostro libro Tiramisù (edito da Giunti), in cui abbiamo scoperto le radici friulane del dolce a cucchiaio più famoso a Pieris (Go) e Tolmezzo (Ud), segna così un nuovo punto a favore del Friuli Venezia Giulia.

Il Veneto non ci sta a vedersi scippare il record del tiramisù più lungo del mondo e oggi accusa il Friuli Venezia Giulia di aver barato, aggiungendo panna alla crema, anzichè utilizzare solo mascarpone. Ma c'è del marcio in Danimarca. Il dolce in questione "non può considerarsi tiramisù", afferma, dal momento che quest'ultimo "non prevede la panna tra i propri componenti". A denunciarlo è il segretario della Confraternita del Tiramisù di Treviso, Annibale Toffolo: "Ci risulta che ieri a Villesse, in provincia di Gorizia, sia stato assemblato un tiramisù lungo 266,90 metri, che costituirebbe un record mondiale".

Migranti, Frontex conferma calo arrivi
Proprio loro che, accese le sirene della campagna elettorale, millantano di aver diminuito gli arrivi di clandestini in Italia . Secondo dati preliminari, i migranti sbarcati in Italia a gennaio sono soprattutto eritrei , seguiti da pachistani e tunisini.


Si apre nuovamente la disputa sul tiramisù; questa volta non sulle sue origini, ma sui suoi ingredienti e in particolare quelli che hanno stabilito il record del mondo ieri, domenica 11 febbraio, al Tiare Shopping di Villesse. "Per realizzare il dolce - ha spiegato ancora Mirko Ricci- "sono stati utilizzati 400 chili di mascarpone, 400 chili panna, 48 mila savoiardi, 420 litri di caffè, 200 chili di zucchero, 3 mila uova, 47 litri di marsala". Il dolce ha "quattro strati perché il regolamento impone che l'altezza minima sia di 8 cm e la larghezza di 15". Paternità che era stata sancita dalla Coppa del mondo organizzata a Treviso. "Questa è l'ennesima polemica inutile, che fa male al territorio e al dolce in sé, perché si potrebbe sfruttare tutti insieme il successo del dolce nella maniera più pacifica".

Latest News