Morto Bibi Ballandi, dediche commosse di Fiorello e della Clerici

Addio al produttore Bibi Ballandi

Bibi Ballandi è morto dopo una lunga malattia, la moglie Lella ed il “figlio” Fiorello

Un "signore" della Tv anche in quel senso. È morto all'età di 71 anni il produttore televisivo Bibi Ballandi che tu conosci bene.

Tra le sue ultime produzioni Stasera CasaMika, Laura & Paola e con Laura Pausini e Paola Cortellesi e lo show di Capodanno con Roberto Bolle Danza con me.

Sui social il tamtam dei personaggi con cui ha lavorato, da Rosario Fiorello ad Antonella Clerici, è scattato subito.

Particolarmente legato a Ballandi era anche lo showman Fiorello, che nel 2001 venne convinto dal produttore a tornare in prima serata su Rai1 con lo show "Stasera pago io". Bibi amava il suo lavoro e considerava gli artisti e il Pubblico prima di ogni altra cosa. Oltre alla ribalta televisiva.

BiBi Ballandi è volato in cielo. "Con lui se ne va un pezzo di storia dello spettacolo e della canzone italiana".

Steaua Bucarest-Lazio, Simone Inzaghi: "Vogliamo invertire il trend"
Spazio dunque ai vari Caceres , Bastos , Basta , Lukaku , Murgia , Nani e Caicedo . Abbiamo analizzato la situazione con i ragazzi. " Non vediamo l'ora di tornare a giocare.


Fu così ad esempio con l'intuizione, a inizio anni Ottanta, del parco 'Bandiera Gialla', sul colle di Covignano.

L'emilianità era un tratto distintivo di Ballandi, nato a Bologna nel 1946 da un ex tassista che aveva preso a svolgere l'attività di accompagnatore di cantati e complessi locali.

Leonardo Pieraccioni, invece, ha tweettato: "Bibi Ballandi era un grande produttore". Con i protagonisti tutti incontrati a Baricella a casa del producer oppure andati a convincere a domicilio, "siamo stati assieme a Ventimiglia a spiegare il progetto a Bocelli, e da Celentano per convincerlo a partecipare, non voleva perché aveva litigato con la Rai".

Nell'esprimere profondo cordoglio per la sua scomparsa e nello stare vicini in questo momento alla sua famiglia e ai suoi cari, a nome dei riminesi, e di tante generazioni di riminesi, credo doveroso rivolgere a Bibi Ballandi un enorme 'grazie'. "Non tanto e non solo per quello che ha fatto sul palcoscenico per Rimini e la riviera ma per l'amore sincero e il rispetto che ha costantemente avuto per noi, per i nostri pregi, per i nostri difetti.". Altri artisti hanno lasciato ricordo come Pippo Franco, Heather Parisi, Toto Cotugno, Pamela Prati e Giorgio Faletti, solo per citarne alcuni. Eventi indimenticabili e divenuti simbolo di quegli anni.

Latest News