Papa Ratzinger sarebbe paralizzato: potrebbe morire presto

Papa Ratzinger sarebbe paralizzato: potrebbe morire presto

Papa Ratzinger sarebbe paralizzato: potrebbe morire presto

Il fratello del Papa Benedetto XVI, Georg, ha rivelato durante un'intervista rilasciata al giornale 'Neue Post' che Il Santo Padre sarebbe costretto a muoversi sempre più spesso su una sedia a rotelle a causa di una malattia paralizzante che lo affligge.

All'indomani dell'elezione del fratello, il vescovo bavarese aveva affermato che Joseph era troppo vecchio e malato per fare il Papa. Il fratello del Pontefice ha parlato di una specie di paralisi che lo obbliga "a ricorrere alla sedia a rotelle".

In base a quanto era stato riportato, monsignor Georg avrebbe detto che se la paralisi provocata dalla malattia dovesse raggiungere il cuore del fratello "la fine potrebbe arrivare rapidamente". E ha aggiunto: "Prego ogni giorno per chiedere a Dio la grazia di una buona morte, in un buon momento, per me e mio fratello". "Entrambi abbiamo questo grande desiderio".

Secondo Nintendo la durabilità di Labo sarà parte del divertimento
Spazio infine ai Robot Toy-Con indossibili, che permettono di prendere il controllo di un robot gigante e distruggere oggetti. Il Kit Assortito e il Kit Robot saranno disponibili a partire dal 27 aprile , rispettivamente al prezzo di 69,99€ e 79,99€.


Georg Ratzinger ha poi raccontato che telefona ogni giorno il fratello e che ha tutte le intenzioni di venirlo a trovare in Vaticano per il prossimo compleanno, il 16 aprile, "ma è molto tempo. Chissà cosa succederà fino ad allora...", ha commentato. Il fratello di Benedetto XVI, ex direttore del coro dei Domspatzen non è la prima volta che "si lascia andare" ad alcuni dettagli sulle condizioni di salute del fratello più "famoso". Ciononostante, Benedetto XVI, che si mantiene lucido, ha continuato a uscire dal monastero dove vive, e a incontrare persone, pur avendo qualche difficoltà deambulatoria.

Joseph Ratzinger pare sia affetto da una "malattia paralizzante".

Il suo trattamento è rimasto quello di Sua Santità.

Latest News