Sparatoria in scuola negli Usa: diversi feriti

Sparatoria in scuola negli Usa: diversi feriti

Sparatoria in scuola negli Usa: diversi feriti

Si tratta della Marjory Stoneman Douglas High School e sul posto sono intervenute le forze dell'ordine: stanno procedendo a evacuare gli studenti, che nelle immagini trasmesse dalle televisioni si vedono lasciare la scuola con le mani in alto. Non e' ancora chiaro se l'autore sia stato fermato o sia ancora attivo. Almeno venti i feriti, numerose le vittime: 17, secondo lo sceriffo.

Durante la sparatoria, le forze dell'ordine hanno ordinato agli studenti e ai docenti di barricarsi nelle aule. Una delle vittime sarebbe una professoressa raggiunta dai colpi del killer mentre con il suo corpo proteggeva uno degli studenti. Ragazzi con gli zaini sono stati visti mentre uscivano dall'edificio mentre gli agenti con pistole in vista circondavano la scuola, che è stata chiusa.

Daria Bignardi confessa: "Ho avuto il cancro al seno"
Le critiche fanno male - evidenzia la conduttrice - ma quando si è un personaggio pubblico si fa un pò il callo di tutto. Ma la loro relazione è conflittuale, infelice. "Curarsi o operarsi non è mai divertente".


Sarebbero almeno 20 i feriti nella sparatoria avvenuta in una scuola superiore della Florida. Lo riferisce una fonte ben informata a Cbs Miami. C'è anche un video girato da uno studente con uno smartphone in una classe del liceo, lo mostra la Cbs: si sentono le urla di terrore di ragazzi e ragazze e dell'insegnante. I dati sono forniti da Everytown For Gun Safety, associazione che si batte per un maggior controllo sulla vendita delle armi da fuoco. Da inizio anno sono 19 le scuole statunitense in cui si è sparato. "Nessun bambino, nessun insegnante o qualunque altra persona dovrebbe mai sentirsi insicuro in una scuola americana" ha commentato poco fa su Twitter. L'episodio più grave finora era stato quello del 23 gennaio quando uno studente di 15 anni in un liceo del Kentucky uccise altri due studenti e ne ferì altri 20.

Latest News